Ivrea, le Fiamme Gialle denunciano falso odontoiatra per esercizio abusivo della professione medica

Ivrea

/

02/03/2016

CONDIVIDI

Gli agenti della Guardia di Finanza della Compagnia di Ivrea hanno sequestrato studio e apparecchiature. L'uomo aveva clienti in tutto il Canavese

Una buona clientela, uno studio avviato allestito all’interno della propria abitazione. Tutto sembrava andare per il meglio a G.R., 50 anni, residente a Ivrea. La sua reputazione di odontoiatra era quanto meno solida. Peccato, però, che l’uomo non fosse in possesso né dei titoli e né delle necessarie autorizzazioni per esercitare la professione. Da qui la denuncia alla procura della Repubblica di Ivrea per esercizio abusivo della professione medica e per l’utilizzo di apparecchiature radioattive (usate per le panoramiche dentarie) non autorizzate. Gli agenti della Guardia di Finanza della Compagnia di Ivrea, stavano indagando da tempo sull’attività del sedicente odontoiatra. Al momento opportuno hanno fatto irruzione nello studio, cogliendo G.R. in flagranza di reato mentre stava prestando cure dentistiche a un paziente e mentre nella sala d’attesa si trovavano diversi pazienti.

I finanzieri, nel corso dell’operazione, hanno proceduto al sequestro dei locali che il falso odontoiatra aveva destinato ad ambulatorio, l’apparecchio utilizzato per effettuare le radiografie e i timbri utilizzati per le prescrizioni sanitarie. Gli agenti della Guardia di Finanza hanno altresì accertato che l’assistente alla poltrona che collaborava con l’uomo non era abilitava all’esercizio della professione. Le indagini proseguono: l’obiettivo adesso è quello di quantificare l’entità dei proventi derivanti dalla professione medica abusiva. Da un primo accertamento pare che numerosi clienti provenienti da tutto il Canavese. L’operazione eseguita dalle Fiamme Gialle rientra nel contesto dell’attività costantemente volta al contrasto e repressione dell’esercizio abusivo della professione medico-sanitarie per salvaguardare la salute pubblica.

Dov'è successo?

Leggi anche

Strambino

/

21/09/2018

Strambino: tre minorenni lanciano sassi contro gli ospiti della casa di riposo. E’ caccia ai teppisti

Presi a sassate da alcuni teppisti mentre stavano giocando a tombola nel cortile della struura nella […]

leggi tutto...

Ciriè

/

21/09/2018

Ciriè: vede i finanzieri e s’innervosisce. In borsa aveva coltelli e droga. Nei guai ragazza di 20 anni

E’ stata fermata dagli agenti della Guardia di Finanza di Lanzo nei pressi della stazione ferroviaria […]

leggi tutto...

Alpette

/

21/09/2018

Canavese: infortunati mentre cercavano funghi. Il Soccorso Alpino in aiuto di due pensionati

Pomeriggio di super lavoro per i volontari della XII Delagazione Canavesana del Soccorso Alpino che hanno […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy