Ivrea, l’autobus è sporco e scoppia la protesta dei pendolari

Ivrea

/

28/06/2015

CONDIVIDI

L'autobus che da via Fiocchetto di Torino parte tutti in giorni per Ivrea è in condizioni igieniche impossibili

L’autobus è sporco e scoppia la protesta dei pendolari.

Accade a Ivrea, dove i viaggiatori spendono 90 euro di abbonamento mensile per salire a bordo dell’autobus che parte nei giorni lavorativi alle 17 da via Fiocchetto a Torino per raggiungere Ivrea.

Finestrini sporchi, sedili laceri e sporchi e un odore nauseabondo acuito dal caldo di queste giornate torride: ecco come si presenta l’automezzo che riporta a casa i viaggiatori eporediesi.

Stufi di dover viaggiare in condizioni igieniche fuori da ogni logica, i pendolari, dopo essersi rivolti all’azienda che ha ottenuto in appalto la gestione della tratta, hanno fatto in modo di far pervenire le loro lamentele al Gruppo Torinese Trasporti.

Risultato? L’azienda si è limitata a promettere che darà mandato agli ispettori aziendali di verificare attentamente se il pullman oggetto delle accese proteste possiede meno gli standard qualitativi previsti.

E in effetti, le critiche dei pendolari non riguardano il viaggio di andata a Torino che ha luogo su mezzi Gtt e in condizioni decisamente migliori ma soltanto quello di ritorno che viene effettuato su autobus forniti dalla società di autotrasporti alla quale è stato appaltato il servizio.

Gli utenti adesso si aspettano che il Gtt faccia in modo che la situazione migliori definitivamente.

Leggi anche

Valperga

/

17/01/2019

Valperga: con lo spettacolo “Dite…Dite” va in scena lo spirito che avvicina a Belmonte e al suo Miracolo

A Valperga domenica 20 gennaio va in scena al teatro Comunale “Fernandi” in via Verdi 7 […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

17/01/2019

Atletica leggera Canavesana: Laura Oberto e Marco Spiezia “brillano” nel Pentathlon

Rientro con i fiocchi per Laura Oberto che dopo quattro anni si è ritesserata nella sua […]

leggi tutto...

Borgaro

/

17/01/2019

Borgaro: rubano il contenitore con le mance dei clienti. Il barista posta le immagini su Facebook

Le due donne sono entrate all’interno del bar e approfittando della confusione causato dall’affluso dei clienti […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy