Ivrea, l’assessore regionale alla Sanità Saitta visita l’ospedale cittadino: “Grazie ai tutti i volontari”

Ivrea

/

26/10/2018

CONDIVIDI

Alla presenza dell'assessore regionale alla Sanità, del vescovo Edoardo Cerrato e del vicesindaco Elisabetta Ballurio, si è svolta la consegna ufficiale di due carrozzelle donate all'azienda sanitaria dall’Associazione "I Volontari del Pronto Soccorso"

Nella giornata di venerdì 26 ottobre l’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, ha visitato l’Ospedale di Ivrea. Alla sua presenza si è svolta la consegna ufficiale di due carrozzelle donate dall’Associazione “I Volontari del Pronto Soccorso” ai Pronto Soccorso di Ivrea e di Cuorgnè
Nel pomeriggio di venerdì 26 ottobre, l’Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, dottor Antonio Saitta, si è recato in visita ai reparti dell’Ospedale di Ivrea. Alla sua presenza e alla presenza del vescovo di Ivrea monsignor Edoardo Aldo Cerrato, e del vice sindaco della Città di Ivrea, Elisabetta Ballurio, si è svolta la consegna ufficiale di due carrozzelle, una per il Pronto Soccorso di Ivrea e una per il Pronto Soccorso di Cuorgnè, donate dall’Associazione “I Volontari del Pronto Soccorso”.

“La visita dell’Assessore Saitta ci ha fatto molto piacere, che ci ha così testimoniato ancora una volta la sua vicinanza e la sua attenzione per l’attività svolta nei nostri Presidi ospedalieri al servizio dei cittadini utenti – ha commentato il direttore generale dell’Asl T04, Lorenzo Ardissone -. Da parte nostra, poi, un duplice ringraziamento va all’Associazione ‘I Volontari del Pronto Soccorso’. Un ringraziamento, innanzitutto, per il supporto quotidiano che l’Associazione garantisce. Da anni, infatti, collabora con i nostri operatori dei Pronto Soccorso di Ivrea e di Cuorgnè nella gestione della fase di attesa, informando, sostenendo e confortando gli utenti e i loro familiari.

Il loro contributo rappresenta per noi un valore aggiunto, che ci permette di migliorare la comunicazione con le persone assistite, di migliorare la loro soddisfazione e quella degli operatori e, quindi, di migliorare complessivamente la qualità dell’assistenza prestata. Grazie ancora per la sensibilità e per la generosità dimostrate con questa donazione, a testimonianza del riconoscimento dell’impegno dell’Azienda, della professionalità degli operatori e della qualità del servizio offerto”.

“In questo ultimo periodo si stanno intensificando i progetti di umanizzazione e i segni concreti di solidarietà nel vasto e complesso mondo della sanità piemontese – ha dichiarato l’Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta -. Oggi all’Asl T04 ho voluto portare il mio ringraziamento sincero a tutti i volontari perché il loro contributo è fondamentale, è un supplemento d’anima per il Servizio Sanitario Nazionale. Un aiuto speciale, perché indirizzato in particolare alle fragilità e agli anziani”.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/11/2019

San Giusto: lavori urgenti nella scuola primaria e media. Il sindaco Giosi Boggio chiude gli edifici

I lavori per rendere più sicure le scuole non erano più differibili e il sindaco di […]

leggi tutto...

22/11/2019

Maltempo, allerta in Piemonte per la pioggia. Le valli del Canavese “sorvegliate speciali”

Il Centro funzionale della Regione Piemonte ha emesso allerta arancione (codice 2, moderata criticità) per quanto […]

leggi tutto...

22/11/2019

Mathi: aveva allestito un canile abusivo in uno dei suoi terreni. Denunciato imprenditore agricolo

A Mathi, nel Canavese, i carabinieri della locale stazione, in collaborazione con i colleghi del Nas […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy