Ivrea: l’Asl To4 dona i materassi dismessi alla Conferenza di S. Vincenzo a favore dei più poveri

08/10/2016

CONDIVIDI

Le nuove normative richiedono l'uso di materassi ignifughi certificati. Grazie alla solidarietà quelli vecchi non andranno sprecati

I materassi dismessi e in buone condizioni in dotazione all’Asl T04 di Ivrea-Chivasso-Ciriè, saranno destinati a contribuire al comfort della popolazione indigente. Lo ha deciso direzione generale dell’azienda sanitaria: i tanti materassi utilizzati in corsia, ignifughi ma non certificati e che, a causa delle recenti direttive ministeriali, devono essere sostituiti andranno alla Conferenza di San Vincenzo di Torino. Un gesto di solidarietà che non è certo passato inosservato. I materassi 868 standard e 49 neonati/pediatrici, costituiscono un importante contributo per i centri di accoglienza delle persone che appartengono alla fasce più deboli della popolazione.

“Molti materassi dismessi – riferisce il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissoneerano ancora in buone condizioni ed erano ignifughi, anche se non certificati. Così abbiamo pensato di rendere un servizio utile alla collettività donandoli al Consiglio Centrale della San Vincenzo di Torino, che ne ha necessità, grazie all’interessamento del suo Presidente, dottor Giovanni Bersano”.

Il trasporto dei materassi donati sarà a cura dell’azienda sanitaria. La ditta LIM, che nell’ambito di un’Associazione Temporanea di Imprese contribuisce a gestire l’appalto di lavanderia, per tramite del suo Referente in ASL, dottor Alberto Scarafiotti, ha dimostrato generosità e sensibilità e consegnerà gratuitamente i materassi donati.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

Leinì

/

18/10/2018

Leinì: avevano una villa abusiva e rubavano energia elettrica. I carabinieri denunciano due nomadi

Era tutto abusivo: la villa, una baracca e un prefabbricato che serviva da servizio igienico. A […]

leggi tutto...

Ivrea

/

18/10/2018

Morti Olivetti: tutti assolti perchè il fatto non sussiste. La Corte d’Appello: non ci sono prove per condannare

Non ci sono prove sufficienti per provare la responsabilità dei vertici Olivetti dei dirigenti dell’azienda in […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

18/10/2018

“Canavesana” più sicura: Regione e Rfi firmano il protocollo sicurezza. Lavori in tempi rapidi

Verrà firmato a breve il protocollo tra Regione Piemonte e Rfi che consentirà di dare il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy