Ivrea: in scena “Oltre il reticolato”, uno spettacolo teatrale sulla tragedia della Grande Guerra

Ivrea

/

16/05/2016

CONDIVIDI

Autore e regista è l'eporediese Davide Mindo. L'evento sarà ospitato dal Timeless Irish Pub

S’intitola “Oltre il reticolato: Voci e stati d’animo della Gande Guerra”, lo spettacolo teatrale, ideato e interpretato da Davide Mindo e che andrà in scena, la prossima domenica 22 maggio alle ore 20,45 al “Timeless Irish Pub” in corso Vercelli a 334 a Ivrea in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale.

Faranno da cornice alla rappresentazione le opere degli artisti dell’associazione “ArteinFuga” di Ivrea. Lo spettacolo teatrale, basato sull’intensità delle emozioni espresse dagli attori, in un contesto, come quello della Prima Guerra Mondiale, che causò la morte di oltre venti milioni di persone e che sconvolse il mondo, rievoca il dramma, la solitudine e la disperazione di milioni di soldati costretti a vivere mesi e anni immersi nel fango.

“Oltre il reticolo” è questo e molto altro: Davide Mindo è riuscito a creare suggestioni che non mancheranno di suscitare spunti di riflessione sull’inutilità delle guerre e le sofferenze patite dai soldati che vi sono, loro malgrado, costretti a partecipare. Per prenotazioni è opportuno telefonate al numero 0125/53239, mentre per ulteriori informazioni è possibile contattare il seguente numero di telefono: 349/1272524.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy