Ivrea: il giudice respinge il ricorso delle mamma “No Vax”. Le figlie non potranno entrare a scuola

20/11/2019

CONDIVIDI

La donna aveva attuato uno sciopero della fame al quale aveva fatto seguito una fiaccolata

Le due figlie non erano in regola con le vaccinazioni obbligatorie e la dirigenza della scuola dell’infanzia “Villa Girelli” di Ivrea aveva impedito alle bambine l’ingresso a scuola. La vicenda è finita nelle aule del tribunale di Ivrea. Chiara Tinuzzo madre delle due gemelline non in regola con le vaccinazioni aveva presentato ricorso.

Un ricorso che il giudice monocratico Matteo Buffoni ha bocciato decretando che, in questo frangente, la cooperativa che assicura i servizi scolastici si è comportata correttamente di fronte ai mancati adempimenti previsti dalla legge.

Chiara Tinuzzo era salita alla ribalta della cronaca per lo sciopero della fame che aveva attuato davanti ai cancelli di “Villa Girelli” appena dopo il divieto di ingresso a scuola delle figlie, supportata dalla solidarietà di tanti genitori “No Vax” del Canavese e di tutta Italia. In quell’occasione venne organizzata una fiaccolata. Ma il tribunale eporediese, con la sentenza, ha posto fine a questa controversa vicenda. Le bimbe potranno frequentare la scuola quando saranno in regola con tutte le vaccinazioni. 

Leggi anche

01/07/2020

Volpiano, riprendono i lavori di sistemazione del cimitero. Il Comune investe 60 mila euro

Sono ripresi i lavori di sistemazione e ampliamento del cimitero di Volpiano, dopo il fermo dovuto […]

leggi tutto...

01/07/2020

San Carlo Canavese: fiamme in un cantiere edile per un fuga di gas. Operaio ustionato a un braccio

Le fiamme sono divampate in in cantiere di strada Corio a San Carlo Canavese: un operaio […]

leggi tutto...

01/07/2020

Canavesana: la gestione del servizio ferroviario passerà a gennaio 2021 a Trenitalia. Chiuderanno le Officine

Dopo mesi di attesa, finalmente si è tenuta l’auspicata audizione di Trenitalia e Gtt in Commissione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy