Ivrea, gestiva uno studio medico a Cuorgnè mai denunciato al fisco. Condannata ginecologa

Cuorgnè

/

25/10/2017

CONDIVIDI

La professionista è stata condannata a 1 anno e 2 mesi per truffa ai danni dello Stato, ma è stata assolta dall'accusa di peculato

Un anno e due mesi di reclusione: è la pena alla quale condannata nella mattinata di mercoledì 15 ottobre dal giudice del tribuna le di Ivrea Cristina Sartor, la ginecologa in servizio all’Asl To4 che, stando a quanto avrebbero accertato gli agenti del Gruppo della Guardia di Finanza di Ivrea, gestiva uno studio privato nel quale effettuava visite medico, mai denunciato al fisco.

Nello studio di Cuorgnè il medico operava al di fuori degli orari previsti dal contratto che aveva stipulato con l’azienda sanitaria di Ivrea-Ciriè e Chivasso.

La professionista, difesa dall’avvocato Marco Morelli, è stata condannata per truffa ai danni dello Stato, ma è stata assolta dall’accusa di peculato. Nel procedimento penale l’Asl To4 si è costituita parte civile. Il giudice ha disposto che la ginecologa versi 50 mila euro di provvisionale per i presunti danni patrimoniali causati e 30 mila euro di provvisionali immediatamente esecutiva. Dopo diversi appostamenti e pedinamenti gli agenti della Finanza hanno interrogato numerosi pazienti della dottoressa.

Il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a tre anni di reclusione.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...

19/10/2019

Approda ad Agliè il tour di Lia Laghi, l’educatrice che promuove la conoscenza del linguaggio dei cani

Sabato 26 ottobre farà tappa in Piazza Castello ad Agliè il tour di Lia Laghi, educatrice […]

leggi tutto...

19/10/2019

Grande partecipazione alla cena solidale in favore del Gruppo Abele nella cornice spirituale della Certosa 1515

La grande partecipazione di pubblico all’annuale cena a favore del “Gruppo Abele” fondato da don Luigi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy