Ivrea: a fuoco la centralina elettrica del tribunale. Non si esclude l’ipotesi del dolo. Indaga la polizia

Ivrea

/

01/09/2018

CONDIVIDI

L'incendio ha provocato l'interruzione dell'erogazione dell'energia nei locali dell'Aci, di alcuni uffici e della società Rgi di Ivrea

A fuoco la centralina elettrica in via Cesare Pavese a Ivrea: alle centraline sono anche collegati gli uffici giudiziari del tribunale di Ivrea e alcune aziende attive nella zona. L’incendio si è sviluppato nel piomeriggio di oggi, sabato 1° settembre. Il danneggiamento della centralina ha provocato l’interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica nei locali dell’Aci, di alcuni uffici e della società Rgi di Ivrea.

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Ivrea ha consentito di domare in breve tempo il rogo evitando che le fiamme si estendessero ulteriormente. Senza elettricità anche l’edificio che ospita l’ufficio fasce deboli del tribunale e la Casa di Carità e Mestieri.

E’ accaduto intorno alle 17,00. Sul luogo sono anche intervenuti gli agenti di polizia in servizio al commissariato eporediese che hanno immediatamente avviato le indagini. Non si esclude l’ipotesi del dolo e per questa ragione saranno passate al setaccio le immagini delle telecamere di sorveglianza installate nella zona.

Diverse squadre di tecnici Enel stanno ancora lavorando per ripristinare l’erogazione dell’energia elettrica. (Immagine di repertorio)

Dov'è successo?

Leggi anche

21/08/2019

La crisi minaccia il mercato della frutta. Confagricoltura: “Salviamo un settore già penalizzato”

“In Piemonte abbiamo una produzione frutticola d’eccellenza, apprezzata in Italia e all’estero. Ciò che dobbiamo cercare […]

leggi tutto...

21/08/2019

Rivarolo Canavese: il Comune spende 100 mila euro per rifare la copertura dell’ala sud del Castello Malgrà

Centomila euro per rifare la copertura situata nei pressi del camminamento merlato del castello Malgrà: è […]

leggi tutto...

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy