Ivrea: fioccano le condanne in tribunale per i rapinatori che si fingevano finanzieri

Ivrea

/

04/07/2017

CONDIVIDI

I membri della banda erano finiti in carcere dopo una lunga indagine condotta dalla procura di Ivrea e conclusasi nel 2015

Condannati i membri della “famigerata” banda dei finanzieri sgominata dai carabinieri della Compagnia di Chivasso nel mese di settembre dello scorso anno. Nell’udienza che si è svolta nella mattinata di ieri, lunedì 3 luglio, in tribunale a Ivrea, il giudice Stefania Cugge ha emesso le sentenze di condanna nei confronti di cinque dei sei componenti della banda accusati di associazione a delinquere e per aver commesso una decina di rapine.

Matteo Palo, 39 anni, è stato l’imputato al quale il giudice ha inflitto la pena più alta; 11 anni, 1 mese e 10 giorni di reclusione. Evangelista Giustozzi, 65 anni, è stato invece condannato a 9 anni e 10 mesi, Antonio Managò, 45 anni, a 6 anni e 4 mesi, Ennio Sinigaglia, 79 anni, è stato condannato a 2 anni, 10 mesi e 20 giorni mentre Samantha Duò, 34 anni, compagna di Matteo Palo, è stata condannata infine a un anno, 4 mesi di reclusione.

Valentino Quagliano, 50 anni, è stato l’unico membro della banda a chiedere di andare al dibattimento. L’imputato è difeso dall’avvocato Stefano Idem di Settimo Torinese, comparirà in aula il 26 settembre. I membri della banda erano stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Chivasso al termine di una lunga e articolata indagine condotta dalla procura di Ivrea ed erano finiti in cella al carcere di Ivrea.

Nell’eseguire le ordinanze di custodie cautelare gli uomini dell’Arma sequestrarono tritolo, proiettili e armi di vario genere.

Dov'è successo?

Leggi anche

Leinì

/

18/10/2018

Leinì: avevano una villa abusiva e rubavano energia elettrica. I carabinieri denunciano due nomadi

Era tutto abusivo: la villa, una baracca e un prefabbricato che serviva da servizio igienico. A […]

leggi tutto...

Ivrea

/

18/10/2018

Morti Olivetti: tutti assolti perchè il fatto non sussiste. La Corte d’Appello: non ci sono prove per condannare

Non ci sono prove sufficienti per provare la responsabilità dei vertici Olivetti dei dirigenti dell’azienda in […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

18/10/2018

“Canavesana” più sicura: Regione e Rfi firmano il protocollo sicurezza. Lavori in tempi rapidi

Verrà firmato a breve il protocollo tra Regione Piemonte e Rfi che consentirà di dare il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy