Ivrea: esplosione alla stazione di servizio Tamoil di via Torino. Tempestivo intervento dei pompieri

Ivrea

/

27/10/2016

CONDIVIDI

Lo scoppio ha avuto luogo intorno alla mezzanotte. I vigili del fuoco hanno domato le fiamme prima che propagassero alle pompe di benzina

L’esplosione si è verificata intorno alla mezzanotte al distributore di carburanti  Tamoil che si trova in via Torino a Ivrea. Il fragore ha risvegliato coloro che risiedono nel palazzo situato in prossimità della stazione di servizio che hanno avvertito il 115. Sul luogo dell’esplosione sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento permanente di Ivrea.

Lo scoppio si sarebbe verificato nel chiosco del gestore. Il tempestivo intervento dei pompieri ha evitato che le fiamme potessero propagarsi alle pompe di benzina; successivamente i vigili del fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza l’intero perimetro della stazione di servizio. Sul luogo sono anche intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ivrea.

Stando a una prima e sommaria ricostruzione pare che l’esplosione non sia di natura dolosa. Le telecamere di sorveglianza non ha rivelato la presenza di individui sospetti. Gli uomini dell’Arma indagano in caso per risalire alle cause ce hanno provocato lo scoppio.

Fortunatamente nessun automobilista era presente nel distributore per effettuare rifornimento.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: un guasto tecnico blocca il servizio di emodinamica. I pazienti costretti a emigrare

Il gruppo di continuità che assicura l’erogazione di energia in caso di interruzione dell’erogazione di energia […]

leggi tutto...

San Giorgio Canavese

/

15/12/2017

San Giorgio: da lunedì 18 la Media ospiterà gli alunni della scuola chiusa per il monossido di carbonio

Da lunedì 18 dicembre gli scolari della scuola elementare di San Giorgio Canavese, potranno tornare a […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: autobotti Smat prelevano dall’acquedotto per dissetare le Terre Alte in preda alla siccità

Il Canavese ha sete e da circa cinque mesi le autobotti della Smat prelevano l’acqua dall’acquedotto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy