Ivrea: avevano trasformato un alloggio in un centro di spaccio della droga. Denunciati dalla polizia

Ivrea

/

16/12/2017

CONDIVIDI

Il questore di Torino Angelo Sanna si è recato in commissariato a Ivrea per complimentarsi con gli agenti di polizia

Avevano trasformato un alloggio affittato in una base logistisca per lo spaccio di droga, ma non avevano previsto il blitz compiuto dagli agenti della polizia di Stato in servizio al commissariato di Ivrea, che ha messo fine alla loro attività di spacciatori. Due albanesi di 25 e 30 anni sono stati denunciati dalla polizia per detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

I due uomini avevano nascosto nell’appartamento situato nei pressi del centro cittadino diverse dosi di cocaina già pronte per lo smercio. A originare le indagini compiute dagli agenti coordinarti dal vicequestore Gianluigi Brocca sono state alcune segnalazioni effettuati dai residenti del condominio.

Nel corso degli appostamenti effettuati nei pressi del condominio il poliziotti avevano notato la presenza di un via vai sospetto di persone. Il queastore di Torino Angelo Sanna si è recato in commissariato a Ivrea per complimentarsi con le donne e gli uomini in divisa e con il vicequestore per i risultati ottenuti dopo l’operazione. “Non bisogna abbassare la guardia in questo periodo storico” ha detto il questore Sanna nel corso dell’incontro.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

17/10/2018

Ivrea, aveva mostrato i genitali a due ragazze. Ventenne di Aosta condannato a 5 mesi

Aveva mostrato all’aperto, dopo averle seguite, i genitali a due ragazze: per questa ragione un ventenne […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

17/10/2018

Una raccolta fondi on line per far rivivere gli spazi “salesiani” a Cuorgnè e lo Stadio della Canoa a Ivrea

Il Comune di Cuorgnè ha tra gli obiettivi delle politiche giovanili la creazione e la riorganizzazione […]

leggi tutto...

Forno Canavese

/

17/10/2018

In Canavese si differenzia poco. La Città Metropolitana sanziona 28 Comuni per 700mila euro

In Alto Canavese si differenzia troppo poco. E allora scattano le multe. 700 mila euro di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy