Ivrea, droga sotto le piastrelle del bagno al liceo Botta. Controlli della polizia nelle scuole

Ivrea

/

08/12/2017

CONDIVIDI

A fiutare l'hashish sono stati i cani. Indagini in corso. Le perquisizioni saranno estese anche agli altri istituti superiori

La droga era nascosta sotto una piastrella del bagno ma lo stratagemma non è bastato a ingannare l’infallibile fiuto dei cani: i due grammi di hashish sono stati trovati nei servizi igienici del rinomato Liceo Botta di Ivrea nel corso di un controllo effettuato dagli agenti della polizia di Stato in servizio al commissariato di Ivrea con il supporto delle unità cinofile.

Sono previsti controlli anche negli altre tre istituti superiori cittadini. Il ritrovamento della droga, che è stata sequestrata, ha suscitato non poco scalpore in città e nello stesso liceo: essersi diplomati al “Botta” di Ivrea, è sempre stato un tratto distintivo per tanti studenti che hanno conseguito negli anni prestigiosi successi professionale nel campo della medicina della ricerca e dell’ingegneria.

Le operazioni di controllo sono state avviate dalle numerose segnalazioni di spaccio di droga in alcune aree di Ivrea.

Gli agenti hanno effettuato anche uno scrupoloso controllo anche al Movicentro della città dove spesso lo spaccio di droga la fa da padrone e dove anche studenti vanno ad acquistare gli stupefacenti.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/05/2018

Caselle: auto divorata dalle fiamme nella notte in pieno centro storico. Si tratta di dolo o corto circuito?

Completamente distrutta dalle fiamme. Si tratta di un corto circuito o di un atto doloso? Ad […]

leggi tutto...

22/05/2018

Lombardore: auto esce di strada sulla provinciale 267. Illeso il conducente, ma il traffico va in tilt

Ha forse cercato di evitare di scontrarsi con un’altra autovettura, l’automobilista che è finito fuori strada […]

leggi tutto...

22/05/2018

Chivasso: pirata della strada provoca incidente e fugge. Dopo un’ora si costituisce ai vigili

E’ stato denunciato per omissione di soccorso un 28enne residente a Livorno Ferraris che dopo aver […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy