Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

19/10/2019

CONDIVIDI

Protagonista del tentato suicidio è stato un detenuto italiano di origine sudafricana condannato all'ergastolo

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si trovava nel reparto osservazione del carcere di Ivrea, alle ore 14,00 di domenica 13 ottobre ha tentato il suicidio impiccandosi con una maglia annodata alle grate della propria cella.

Il detenuto, è stato salvato in extremis dall’immediato e tempestivo intervento degli agenti della polizia penitenziaria in quel momento in servizio. A dare notizia dell’accaduto in un comunicato stampa è l’Osapp (l’Organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria) per voce del segretario generale Leo Beneduci: “La Polizia Penitenziaria fa sempre il proprio dovere – indica ancora il dirigente dell’Osapp – anche quando risorse organiche e mezzi difettano come nel caso di Ivrea, ricordiamo che il carcere di Ivrea non ha un direttore e un comandante di reparto titolari, l’amministrazione penitenziaria invece a partire dagli uffici centrali sono silenti rispetto al caos esistente nelle carceri Italiane tant’è che sono diventate vere e proprie polveriere, tra aggressioni quotidiane, sputi, risse e altro”.

Leggi anche

25/05/2020

Alberto Preioni (Lega Salvini): ” In arrivo 1.500 euro a burocrazia zero per 10 mila imprese commerciali”

“Si allarga ancora il raggio d’azione del finanziamento a fondo perduto Bonus Piemonte, mentre Finpiemonte sta […]

leggi tutto...

25/05/2020

Borgiallo: elicottero ultraleggero precipita in una radura boschiva. Salvo il pilota di 67 anni

Il pilota dell’elicottero ultraleggero precipitato nel pomeriggio di oggi, lunedì 25 maggio, in Valle Sacra può […]

leggi tutto...

25/05/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi 15 i decessi. In calo anche i contagiati e i ricoverati in Rianimazione

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 15 maggio, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy