Ivrea/Bollengo: salvi i dipendenti di Arca Technologies. In Canavese si potenzierà la ricerca

17/05/2018

CONDIVIDI

L'azienda ha confermato la riduzione degli esuberi da 103 a 74, che saranno gestiti con il ricorso ai contratti di solidarietà per 220 lavoratori per 12 mesi e alle uscite volontarie

I dipendenti occupati negli stabilimenti dell’Arca Technologies situati a Ivrea e Bollengo, possono finalmente tirare un lungo sospiro di sollievo: si è svolto oggi, giovedì 17 maggio, presso l’assessorato regionale al lavoro l’incontro tra azienda, sindacati e istituzioni sul futuro dell’Arca Technologies di Ivrea e Bollengo, dopo l’intesa raggiunta in sede sindacale l’8 maggio scorso.

Nel corso dell’incontro è stata confermata la riduzione degli esuberi da 103 a 74, che saranno gestiti con il ricorso ai contratti di solidarietà per 220 lavoratori per 12 mesi, con percorsi di formazione e riqualificazione e con uscite volontarie. L’azienda ha manifestato la volontà di mantenere la produzione nel Canavese, facendo di Ivrea e Bollengo l’epicentro delle attività di ricerca e annunciando lo sviluppo di un nuovo prodotto.

L’assessore regionale al Lavoro Gianna Pentenero ha espresso soddisfazione per l’esito della trattativa che consente di evitare soluzioni traumatiche per i lavoratori e apre prospettive interessanti per il futuro. La Regione coordinerà un tavolo tecnico per affrontare le questioni relative alla riqualificazione e all’eventuale ricollocazione dei lavoratori in esuberi. Al tempo stesso saranno valutate le possibili misure di sostegno al progetto di ricerca a cui Arca sta lavorando.

Soddisfazione per l’esito della trattativa è stata espressa anche dal sindaco di Bollengo, che ha messo in evidenza gli aspetti positivi dell’accordo, frutto della mobilitazione del sindacato e della responsabilità manifestata dall’azienda.

Per il primo cittadino si tratta di una soluzione che, oltre a salvaguardare l’occupazione attuale e la produzione sul territorio, guarda anche al futuro.

Dov'è successo?

Leggi anche

Chivasso

/

18/11/2018

Chivasso: inaugurato in frazione Castelrosso il monumento ai Caduti in guerra senza croce

La lapide spezzata, ad indicare le tante vite distrutte, il cerchio di metallo che abbraccia simbolicamente […]

leggi tutto...

Volpiano

/

18/11/2018

Volpiano: 57enne trovato cadavere nello spogliatoio della palestra. Stroncato da un malore fulminante

E’ stato trovato riverso a terra nello spogliatoio della palestra che frequentava da un cliente. A […]

leggi tutto...

Valperga

/

17/11/2018

Valperga: il campanile si illuminerà di blu per Cities for life, l’evento che condanna la pena di morte

Nella serata del prossimo venerdì 30 novembre la torre campanaria del duomo di Valperga si colorerà […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy