Intossicazione nella scuola primaria di San Giorgio Canavese: la procura sequestra il locale caldaia

San Giorgio Canavese

/

14/12/2017

CONDIVIDI

Il paese è ancora sotto shock. La vicenda è finita a "Pomeriggio 5" la trasmissione tv condotta da Barbara d'Urso su Canale 5. Il Comune intendere realizzare una canna fumaria esterna nell'arco di pochi giorni

La fuga di monossido di carbonio che lo scorso lunedì ha provocato malori in 35 bambini di alunni della scuola elementare di San Giorgio Canavese poteva trasformarsi in tragedia se non fosse stato per l’intuito di una maestra che, quando si è resa conto che i bambini acccusavano strani malori, ha interrotto la lezione di ginnastica che si stava svolgendo nella palestra della scuola e ha fatto uscire all’aperto i bambini. In sostanza in ospedale sono finiti oltre un centinaio di scolari e alcuni operatori scolastici. Le loro condizioni di salute sono discrete.

La procura di Ivrea, sulla scorta delle relazioni redatte dai tecnici dei vigili del fuoco e dei carabinieri della stazione di San Giorgio Canavese, ha disposto il sequestro del locale caldaia e del tratto murario nel quale passa la canna fumaria da dove si presume sia scaturita la fuga del micidiale gas.

Nella mattinata di ieri, mercoledì 13 dicembre, la direttrice didattica e cinque operatori scolastici che si erano recati a scuola, avevano accusato malori anche se gli esperti del Nucleo Nbcr di Torino dei vigili del fuoco, avevano escluso che nei locali in cui trovavano fosse presente il temuto monossido di carbonio. Dopo essere stati in osservazione per alcune ore in ospedale direttrice scolastica e operatori scolastici sono stati dimessi.

La procura eporediese ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per lesioni colpose. Dal canto suo l’Amministrazione comunale ha intenzione di procedere al più presto alla realizzazione una camera fumaria esterna per evitare che si possano verificare altri gravi problemi. In ogni caso per il momento, fino a quando non termineranno le indagini e la costruzione della nuova camera fumaria, la scuola rimarrà chiusa.

La vicenda è finita nel pomeriggio di ieri, mercoledì 13 dicembre, alla ribalta di “Pomeriggio 5”, la popolare trasmissione tv in onda su Mediaset e condotta da Barbara d’Urso.

Dov'è successo?

Leggi anche

13/10/2019

Previsioni meteo: il tempo peggiora tra lunedì e martedì. Da mercoledì il ritorno alle belle giornate

Le previsioni meteoreologiche non hanno dubbi: allo stato attuale delle cose su Canavese, in Piemonte e […]

leggi tutto...

13/10/2019

Busano-Favria: incidente nella notte. Sbanda con l’auto e si ribalta fuori strada. 30enne in ospedale

Ha sbandato con l’auto ed è finito con l’auto nei prati che costeggiano la carreggiata: protagonista […]

leggi tutto...

13/10/2019

Cuorgnè: Carla Boggio riconfermata dai sindaci presidente del Consorzio Intercomunale Servizi

E’ Carla Boggio la presidente del Ciss 38 (il Centro Intercomunale Servizi) che ha sede nella […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy