Ingria: dopo il rifiuto di Torino sarà il piccolo comune a ospitare la goliardica e contestata “Gara dei rutti”

Ingria

/

21/09/2017

CONDIVIDI

Nello stesso giorno si svolgerà la tradizionale Sagra della Polenta. La competizione che il Comune di Torino ha rifiutato di ospitare, ha uno scopo benefico ed è aperta a tutti

Quel che Torino ha sdegnosamente rifiutato, il piccolo Comune canavesano di Ingria ha accettato: domenica 24 settembre dalle ore 15,00 alle ore 17,00 avrà luogo la “Gara di rutti” che tante polemiche ha suscitato nei giorni scorsi. Alex Metticelli & Alessandro Alosi al secolo #LIGNORANTE, promotori della manifestzione non nascondono la loro soddisfazioe prchè la manifestazione ha un fine sociale.
Il comune più piccolo del Canavese ospita la più grande manifestazione mediatica del momento. La manifestazione goliardica avrà luogo si farà grazie all’ospitalità della comunità di Ingria e dei turisti che accorreranno numerosi anche per partecipare e visitare il paese. In palio oltre alla gloria, saranno consegnate le coppe ai primi tre classificati. Il ricavato delle donazioni sarà devoluto a “Speaker SENZA Confini” per la prosecuzione delle attività istituzionali che presta nel Canavese. Il costo dell’iscrizione è di 1,00 euro, le iscrizioni si effettueranno direttamente ad Ingria dalle 13,30 e termineranno alle 15,00 all’inizio della gara.

Questo è il regolamento per partecipare alla singolare copetizione gastrica: costo : 1,00 euro. Non ci sono limiti di età, ci si può preparare anche con bevande gassate e mangiando le squisitezze del posto, gareggeranno “tutti contro tutti”. La giuria popolare decreterà il vincitore in base al rutto più teatrale, rumoroso e stupefacente. La direzione declina ogni responsabilità a danni, cose o persone prima dopo e durante la manifestazione. I prootori ribadiscono che la gara ha uno scopo benefico. Domenica 24 settembre è anche prevista anche la Sagra della Polenta: chi volesse partecipare può prenotare per pranzare telefonando al numero 334 886 8405: dalle ore 12.00 è prevista la “degustazione di prodotti locali e selvaggina accompagnati da ottima polenta”.
Per Informazioni su come raggiungere Ingria basta consultare la pagina Facebook del Comune o le varie mappe.

 

 

Dov'è successo?

Leggi anche

19/02/2018

Leinì: i carabinieri scoprono una centrale dello spaccio di droga pedinando un pusher attivo in paese

Lo spacciatore aveva consegnato la dose ad un cliente tossicodipendente e non si era accorto che […]

leggi tutto...

19/02/2018

Dramma a Chivasso: pensionato di 84 anni si toglie la vita nella cantina di casa. Trovato dai tre figli

Lo hanno cercato per ore poi a mezzanotte si sono recati nella cantina e lì hanno […]

leggi tutto...

19/02/2018

Carnevalone di Chivasso: la polizia municipale sequestra mille bombolette spray agli ambulanti

Mille bombolette spray sequestrate ai venditori ambulanti nell’ambito dei controlli di sicurezza legati al piano redatto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy