Ingria, dramma in borgata Villanuova: trovato il cadavere di un allevatore di 60 anni. E’ suicidio?

15/04/2018

CONDIVIDI

A lanciare l'allarme sono stati alcuni vicini che hanno trovato il cadavere. Indagano i carabinieri

E’ stato trovato senza vita nei pressi della sua abitazione. L’ipotesi più probabile è che l’uomo, un allevatore sessantenne, conosciuto in tutta la Valsoana, si sia tolto la vita. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni vicini della vittima. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi, domenica 15 aprile, in borgata Villanuova a Ingria. Oltre ad essere un apprezzato allevatori di ovini l’uomo era anche un grande appassionato della montagna.

Sul posto è atterrato l’eliambulanza del 118 ma quando il personale sanitario ha raggiunto il corpo non ha potuto fare altro che constare il decesso. La salma è a disposizione della procura di Ivrea. Toccherà al medico legale dell’Asl T04 determinare l’ora e la causa della morte al termine dell’autopsia.

Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Ivrea: toccherà ai militari fare piena luce su questa morte inaspettata.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/10/2019

Pont Canavese: riprendono le ricerche per risolvere il “giallo” della scomparsa di Elisa Gualandi

Svanita nel nulla: il “giallo” che circonda la scomparsa di Elisa Gualandi, 54 anni, impiegata al […]

leggi tutto...

18/10/2019

Piemonte e Canavese: 35 milioni dal ministero dell’Ambiente contro il rischio idrogeologico

Sono quasi 35 i milioni di euro assegnati dal Ministero dell’Ambiente al Piemonte per la mitigazione […]

leggi tutto...

18/10/2019

Il Canavese al Rallylegend di S. Marino: l’equipaggio Diaco-Sparvieri conquista il 3° posto di classe

Successo canavesano al Rallylegend di San Marino. L’equipaggio canavesano Diaco-Sparvieri, firmato Team Fast Drivers, ha conseguito […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy