Imprenditore canavesano denunciato per evasione. Su 20 milioni di euro di ricavi ne dichiarava uno

Ivrea

/

01/03/2017

CONDIVIDI

L'uomo, titolare di una cooperativa nella quale lavorano 341 dipendenti, rischia una condanna a quattro anni di carcere e il sequestro del patrimonio

Ha incassato venti milioni di euro di ricavi e ne ha denunciato uno soltanto: per questa ragione un imprenditore di 54 anni, originario della provincia di Cosenza, è stato denunciato dalla guardia di finanza di Ivrea alla procura con l’accusa di aver commesso numerosi reati tributari. L’uomo è titolare di una cooperativa, attiva nell’Alto Canavese, che opera nel settore dei trasporti e della consegna merci. L’azienda impiega 341 soci lavoratori.

Le articolate indagini effettuate dagli agenti della guardia di finanza eporediese hanno accertato un’evasione, per quanto concerne il versamento dell’Iva, di 4 milioni di euro ai quali si aggiungeranno, ora, interessi e sanzioni. All’imprenditore di origine calabrese gl’investigatori hanno contestato 300 mila euro di imposta sul reddito delle società, 900 mila euro di ritenute sugli stipendi dei dipendenti dell’azienda della quale è titolare.

L’imprenditore, stando a quanto è emerso nel corso delle indagini, presentava, per non destare sospetti, le dichiarazioni nelle quali indicava soltanto un euro di ricavi e aveva occultato la contabilità reale in uno sgabuzzino. Un escamotage che non ha impedito ai finanzieri di risalire all’imponente volume di affari della cooperativa che opera in tutto il Nord Italia e scoprire l’entità dell’evasione tributaria. Pare che l’uomo, in passato, fosse già stato coinvolto in frodi finanziarie. Adesso rischia una condanna a quattro anni di carcere e il sequestro preventivo di tutto il suo patrimonio.

Dov'è successo?

Leggi anche

Volpiano

/

24/09/2017

Calcio a 5: la L84 di Volpiano, inizia la nuova avventura in serie B con il mister Rodrigo De Lima

Tempo di presentazione ufficiale per la L84, la squadra volpianese di calcio a 5 che per […]

leggi tutto...

Caluso

/

24/09/2017

Caluso: donna di trent’anni falciata da un’auto mentre cammina sul ciglio della strada. Grave in ospedale

Stava tranquillamente camminando lungo il ciglio della strada che porta al cavalvaferrovia di via Europa a […]

leggi tutto...

Ivrea

/

23/09/2017

Sanità: mancano infermieri negli ospedali. Il Nursind proclama lo stato di agitazione

Il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche proclama lo stato di agitazione e si prepara a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy