Il piccolo Vasile riposerà in Romania grazie alla solidarietà dei cuorgnatesi

Cuorgnè

/

29/07/2015

CONDIVIDI

Stroncato a 16 anni da un tumore, volevo tornare nella sua terra. I suoi concittadini hanno esaudito il suo desiderio con una raccolta fondi

Chi sostiene che la solidarietà, quella vera, non esiste dovrà ricredersi. Ed è Cuorgnè ancora una volta a dare l’esempio. Questa volta non si tratta di cene benefiche, ma di una raccolta di fondi per aiutare una famiglia romena residente a Cuorgnè che versa in grosse difficoltà economiche, a celebrare degnamente i funerali di un bambino morto prematuramente all’età di 16 anni, dopo aver combattuto una strenua e tenace battaglia contro una forma di tumore che non gli ha lasciato scampo.

Vasile Florin Giza è spirato l’altra mattina all’ospedale Regina Margherita di Torino dove era ricoverato. Vasile, “Vasi per gli amici” aveva espresso il desiderio di essere tumulato nella sua terra, quella Romania in cui aveva visto la luce e dove volva riposare accanto agli affetti più cari. E i cuorgnatesi, gente dal cuore d’oro, lo hanno accontentato.

Non appena si è sparsa la notizia della sua morte, la catena della solidarietà si è subito formata, spontanea ed è partita la raccolta fondi per aiutare la famiglia di “Vasi” a sostenere le spese delle esequie e del trasporto in Romania. In poco più di un giorno, con il supporto della parrocchia di Cuorgnè, dei compagni di scuola, degli insegnanti e tanti tanti cittadini, anche di coloro che non conoscevano lo sfortunato ragazzo, la somma neceesaria è stata messa insieme e oggi Vasile è partito, in compagnia della mamma alla vota della sua terra.

E’ una testimonianza che fa bene al cuore. E che dimostra, se ve ne fosse bisogno, che l’affetto che Vasile aveva regalato alla città che lo ha ospitato in questi anni gli è stato in parte restituito. Il sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto ha così commentato nella sua bacheca Facebook: “Orgoglioso dei cittadini di Cuorgnè! Chi volesse contribuire è pregato di rivolgersi in Parrocchia!”.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/10/2019

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio in visita alla Fiera d’Autunno di Barbania

La Fiera d’autunno di Barbania, che si è svolta domenica 20 ottobre , ha sfidato il […]

leggi tutto...

23/10/2019

Chivasso, ignoti sfregiano la tomba di una bimba morta a soli 6 anni. Sui social la rabbia della madre

Al dolore di aver perso la sua bambina all’età di 6 anni, otto anni fa, si […]

leggi tutto...

23/10/2019

Paura nella notte a Volpiano: incendio devasta una villetta. Gravemente intossicati marito e moglie

Sono due le persone intossicate dal fumo provocato da un furioso incendio divampato in un’abitazione di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy