Il Gip convalida il fermo. Gabriele, sua madre e Obert rimarranno in cella per molto tempo

Castellamonte

/

22/02/2016

CONDIVIDI

L'avvocato Pier Franco Bertolino che assiste madre e figlio, probabilmente punterà, per quest'ultimo, sull'infermità mentale

Il Giudice per le Indagini Preliminari di Ivrea Marianna Tiseo ha convalidato i fermi per l’omicidio di Gloria Rosboch. Resteranno quindi in carcere, (probabilmente per anni) Gabriele Defilippi 22 anni, Roberto Obert 54 anni, amante e complice di Gabriele e di Caterina Abbatista 49 anni, madre dell’ex allievo della professoressa Gloria Rosboch, l’insegnante di sostegno uccisa il 13 gennaio e ritrovata nell’ex discarica di regione Rossetti tra Rivara e Pertusio. Il giudice ha annunciato la sua decisione dopo due ore di camera di consiglio.

Tutti i tre fermati, nonostante le indicazioni iniziali, hanno risposto a tutte le domande poste dal Gip ma non cambia la versione di Gabriele, come non cambiano quelle della madre di Roberto Obert. Gabriele e Caterina hanno pianto in aula davanti al giudice. Non è escluso che l’avvocato di Gabriele Defilippi, Pier Franco Bertolino, chieda, per il suo assistito, una perizia psichiatrica. Nei prossimi giorni potrebbe nominare un perito di parte. Alla luce dei tredici profili, tutti diversi, che Gabriele aveva aperto su altrettante pagine di Facebook, appare evidente, per il difensore, che il suo assistito ha una personalità disturbata. L’avvocato Pier Franco Bertolino assiste con il collega di studio Matteo Grognardi anche Caterina Abbatista. Per tutti l’accusa rimane quella di concorso in omicidio volontario e di occultamento di cadavere.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy