Ciriè: fermato il piromane che ha dato fuoco ai bus Gtt a Ciriè. Indagini lampo dei carabinieri

Ciriè

/

15/11/2018

CONDIVIDI

L'uomo, un 50enne senza fissa dimora è stato incastrato dalle videocamere e ha confessato di aver dato fuoco ai mezzi "perchè non lo lasciavano salire senza biglietto"

Ha appiccato il fuoco a ben sette autobus della società Gtt di Torino, distruggendo l’intero parco automezzi parcheggiato nel piazzale della stazione di Ciriè: nei guai è finito un uomo di 50 anni senza fissa dimora. Ai carabinieri in caserma, ha confessato di aver dato fuocol agli automezzi “perchè non lo facevano salire a bordo dei bus senza biglietto”. E’ accaduto nella notte tra mercoledì 14 e giovedì 16 novembre. I carabinieri della Compagnia di Venaria Reale hanno impiegato pochissime ore per identidicare efermare il piromane.

Le indagini sono state coordinate dalla procura di Ivrea.

Sul luogo del vasto incendio sono intevenute numerose squadre dei vigili del fuoco del Canavese e di Torino che hanno dovuto lavorare per oltre ore prima di domare le fiamme. Dei sette mezzi sono rimsste soltanto le scocche annerite e fumanti. Il 50enne è stato identificato grazie alle immagini registrate dalle videocamere di sorveglianza.

Nonostante il grave e ingente danno subito il Gruppo Torinese Trasporti che gestisce il servizio locale di trasporto ha adottato tutte le misure del caso per contenere i disagi all’utenza costituita in massima parte da lavoratori e studenti e ha utilizzato autobus da altri depositi per sostituire i mezzi danneggiati.

L’azienda ha assicurato che entro venerdì 16 novembre il servizio riprenderà regolarmente.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

Il 6 gennaio si correrà a Rivarolo il Cross del Malgrà, prova del Circuito Regionale campestre

Si correrà il 6 gennaio 2018 la quarta edizione del Cross del Malgrà di Rivarolo valevole […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

La “Canavesana” scivola verso il baratro. E il sindaco Rostagno convoca Gtt, Regione e Comuni

Un incontro a porte aperte per fare il punto sulle gravi criticità della linea ferroviaria Chieri-Rivarolo-Pont […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

13/12/2018

Omicidio Rosboch in Corte d’Appello. La procura: “Nessuno sconto di pena a Defilippi e Obert”

Potrebbe essere pronunciata domani, venerdì 14 dicembre, la sentenza della Corte di Appello di Torino nei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy