Grave incidente al rally “Memorial Conrero”. Feriti due piloti, padre e figlio che finiscono in ospedale

Canischio

/

01/05/2016

CONDIVIDI

Nell'affrontare una curva a Canischio, l'auto ha perso aderenza e Claudio e Daniele Ferron sono usciti fuori strada cappottando nel prato laterale e riportando contusioni e fratture

Per loro il Rally automobilistico è terminato. Padre e figlio, pilota e navigatore, che hanno partecipato al “Memorial Conrero” di Ivrea sono finiti in ospedale dopo essere usciti di strada in una curva a Canischio durante lo svolgimento della competizione. Claudio e Daniele Ferron non sono stati particolarmente fortunati. L’auto sulla quale viaggiavano è finita in una scarpata che costeggia il lato destro della strada che conduce a Canischio. Non si conoscono ancora ancora le cause che hanno determinato l’incidente: forse la scarsa aderenza della strada resa viscida dalla pioggia caduta poco prima.

La gara è stata immediatamente sospesa mentre sul luogo del sinistro sono intervenuto due ambulanze del 118 che hanno trasportato i due piloti al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè. I medici hanno riscontrato la presenta di alcune fratture e di contusioni varie. Il caso e la perizia del pilota hanno voluto che l’auto non investisse un folto gruppo di spettatori presenti a fianco della carreggiata.

La competizione è ripresa dopo il recupero dell’auto incidentata. A vincere il “Memorial Conrero”, che si è svolto tra Burolo e Ivrea è stato il pilota biellese Davide Negri, assistito da Roberto Coppa su una Lancia Delta 16V, con il tempo complessivo di 1 ora 5 minuti 42 secondi e 3 decimi. In seconda posizione sul podio i bresciani Nicholas Montini e Romani Belfiore a bordo di una Porsche 911Rs, che hanno totalizzato 1 ora 6 minuti e 25 secondi già vincitori lo scorso anno del Memorial rallystico.

Al terzo posto si sono classificati i carmagnolesi Simone Giombini e Stefano Cirillo (1h09’56”) su Lancia rally 037.

LA CLASSIFICA DEL MEMORIAL CONRERO 2016

Rally Auto Storiche: 1.Negri,D.- Coppa,R. (LANCIA DELTA 16V) in 1:05’42.3; 2.Montini,N. – Belfiore,R. (PORSCHE 911 RS) a 44.7; 3.Giombini,S. – Cirillo,S. (LANCIA RALLY 037) a 4’14.4; 4.Ferrara,I. – Bobbio,G. (PORSCHE 911 CARR. RS) a 5’00.7; 5.Mano,S. – Barbero,M. (TOYOTA CELICA ST165) a 6’07.8; 6.Laboisse,M. – Laboisse,S. (PORSCHE 911 SC) a 6’23.6; 7.Forti,E. – Borini,E. (PORSCHE 911 RS) a 7’09.1; 8.Gibello,A. – Bocchio,M. (FORD SIERRA COSWORTH) a 8’14.9; 9.Lanfranchini,S. – Galli,A. (PORSCHE 924 CARR. GTS) a 8’29.7; 10.Anziliero,V. – Berra,A. (FORD ESCORT RS) a 9’12.8

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Al castello di San Giorgio la terza edizione di Expoelette, il Forum dove le donne sono protagoniste

E’ giunta alla terza edizione il Forum Expoelette che sarà nuovamente ospitato nella suggestiva cornice dello […]

leggi tutto...

18/06/2018

Canavese: tranciati in un cantiere i cavi della “fibra” e i servizi sanitari dell’Asl T04 vanno in tilt

Oggi, lunedì 18 giugno, verso le ore 8,00, i lavori di un cantiere della Città di […]

leggi tutto...

18/06/2018

Dramma a Leinì: esce di strada per un malore e finisce con l’auto nel fossato. Muore un 68enne

Il malore, improvviso e inesorabile, lo ha stroncato mentre si trovava alla guida della propria Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy