Gran Paradiso: un fulmine ha fatto crollare, dopo milioni di anni, la celebre Punta Fourà

Ceresole Reale

/

28/06/2016

CONDIVIDI

Il maltempo e forse anche l'avanzata età della montagna hanno cancellato una delle tante spettacolari attrattive del massiccio montano

Era lì da chissà quanti milioni di anni, mirabile costruzione architettonica di natura bizzara e fantasiosa. Una delle tante spettacolari attrattive che il Parco del Gran Paradiso offriva alle migliaia di escursionisti che si avventuravano a oltre tremila metri di quota per ammirarla e per farsi immortalare accanto al foro ricavato nella roccia da millenni di erosione e sommovimenti tellurici.

Eppure è bastato un fulmine per far crollare il buco che costituiva la principale attrattiva della Punta Fourà, una cima che si eleva a quota 3 mila 411 metri e che fa da spartiacque tra la Valsevaranche e la Valle Orco e chi trova nella parte occidentale del massiccio del Gran Paradiso in direzione del non meno famoso Colle del Nivolet. Che un fulmine abbia avuto la potenza necessaria per provocare il crollo dell’arco superiore pare un po’ improbabile o quantomeno a determinare il crollo siano stati i milioni di anni che pesano sulle Alpi piemontesi.

La Punta Fourà è raggiungibile partendo dal rifugio città di Chivasso, situato al Colle del Nivolet. Un percorso per esperti. La prima ascensione alla cima fu effettuata nel 1867 dall’apinista Marino Baretti assistito dalla guida Blanchetti. E d’ora il poi, il celebre “foro” sarà ammirabile, purtroppo, soltanto nelle immagini fotografiche.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy