Giovedì Grasso a Ivrea: in diecimila per le strade. Due denunciati e interventi per ubriachezza

Ivrea

/

05/02/2016

CONDIVIDI

Bilancio positivo del piano sulla sicurezza. I ferrei controlli hanno scongiurato possibili pericoli

Diciotto interventi del personale medico della Croce Rossa mentre due persone sono state denunciate perché nella loro auto sono state invenute una mazza e un coltello che sono stati sequestrati dagli agenti di polizia. Ieri, per assistere alla tradizionale festa del Giovedì Grasso, a Ivrea sono accorse diecimila persone. Un gran lavoro per le forze dell’ordine che hanno eseguito presso i sette varchi istituiti in città, accurati controlli. Il personale sanitario è dovuto intervenire per malori causati all’abuso di bevande alcoliche. E’ in corso Vercelli, all’ingresso di Ivrea, che gli agenti di polizia hanno effettuato il maggior numero di controlli sulle auto.

Ed in quella occasione che le due persone sono state denunciate. Il piano di sicurezza, elaborato durante un vertice che si è tenuto nei giorni scorsi nel commissariato di Ivrea ha funzionato: polizia, carabinieri, guardia di finanza e agenti dell’antiterrorismo hanno tenuto costantemente sotto controllo la situazione con l’uso di metal detector portatili. Chi indossava la maschera ha dovuto mostrare il volto per essere identificato. Sequestrate anche numerose bottiglie in vetro. In sostanza, il bilancio dei controlli si è dimostrato più che positivo e la sicurezza della festa è stata salvaguardata.

Dov'è successo?

Leggi anche

Valperga

/

17/01/2019

Valperga: con lo spettacolo “Dite…Dite” va in scena lo spirito che avvicina a Belmonte e al suo Miracolo

A Valperga domenica 20 gennaio va in scena al teatro Comunale “Fernandi” in via Verdi 7 […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

17/01/2019

Atletica leggera Canavesana: Laura Oberto e Marco Spiezia “brillano” nel Pentathlon

Rientro con i fiocchi per Laura Oberto che dopo quattro anni si è ritesserata nella sua […]

leggi tutto...

Borgaro

/

17/01/2019

Borgaro: rubano il contenitore con le mance dei clienti. Il barista posta le immagini su Facebook

Le due donne sono entrate all’interno del bar e approfittando della confusione causato dall’affluso dei clienti […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy