Giallo ad Agliè: muore in casa a 38 anni. Il cadavere trovato dai carabinieri. Disposta l’autopsia

Agliè

/

28/05/2017

CONDIVIDI

La vittima era molto conosciuta in paese e il suo nome era apparso più volte negli articoli di cronaca

E’ morto in solitudine a soli 38 anni L.G. nella sua abitazione situata alla periferia del centro abitato di Agliè: a ritrovare il corpo dell’uomo sono stati nella giornata di ieri, sabato 27 maggio, i carabinieri della stazione alladiese ed è giallo. Il pronto intervento del personale sanitario del 118 si è rivelato inutile: il medico legale non ha poruto fare altro che constatate il decesso dell’uomo.

L.G. era molto conosciuto in paese e in più di una occasione era salito alla ribalta delle cronache: 24 anni fa, quando aveva soltanto 14 anni salvò con l’aiuto dei vigili del fuoco due vicini di casa intrappolati nella casa da un incendio. Sei anni fa, nel 2011, fu vittima di un agguato a San Giorgio Canavese e fu ferito da un proeittile esploso da un finestrino di un auto in corso.

E non è tutto: due anni fa nel 2015 fu condannato dal tribunale di Ivrea per la morte di un amico, residente a Cuceglio, che viaggiava con lui in sella a una potente motociletta Honda 500: il tragico incidente stradale ebbe logo sulla bretella autostradale che collega Caselle a Torino. La motociletta si schiantò contro un camion e il passeggero perse la vita. Sarà l’autopsia che verrà eseguita dal medico legale incaricato dalla procura di Ivrea a stabilire le reali cause della morte.

Dov'è successo?

Leggi anche

12/07/2020

Ivrea protagonista dell’hi-tech grazie al nuovo progetto “Ico Valley-Human Digital Hub”

 Si chiama “Ico Valley-Human Digital Hub” il progetto dedicato alla formazione e alle start-up digitali prenderà vita […]

leggi tutto...

12/07/2020

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati. L’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

12/07/2020

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale. Doveva essere una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy