Germagnano: pusher nascondeva oltre un chilo di hashish nella cassaforte. Arrestato dai carabinieri

Germagnano

/

20/06/2017

CONDIVIDI

IlGip di Ivrea ha convalidato l'arresto e l'uomo si trova, adesso, agli arresti domiciliari in attesa del processo

L’accorgimento era banale ma forse era sulla banalità che il pusher contava dato che aveva nascosto la droga all’interno di una cassaforte celata da un quadro come nella migliore tradizione cinematografica.

L’espediente però è stato scoperto dai carabinieri del Nucleo Operativo di Venaria, al comando del luogotenente Ignazio Vargiu, nel corso di un’accurata perquisizione domiciliare eseguita, ieri, lunedì 19 giugno, nell’abitazione di P.C. 48 anni, residente a Germagnano.

Nella cassaforte i carabinieri hanno rinvenuto 1 chilo e 161 grammi  di hashish suddivisi in panetti, due coltelli e un bilancino di previsione.

Il Gip del tribunale di Ivrea ha convalidato l’arresto e l’uomo è stato sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari in attesa del processo penale che sarà celebrato nelle aule del tribunale di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/01/2020

Rivarolo, solidarietà per Loris: nel match tra deputati e amministratori vince il cuore

Il 16 febbraio il piccolo Loris Augusti di 7 anni volerà in Florida per essere sottoposto […]

leggi tutto...

18/01/2020

San Mauro Torinese: allestisce in casa una serra di marijuana. Arrestato custode di una scuola

Nella serata di venerdì 17 gennaio i carabinieri della stazione di Castiglione Torinese hanno scoperto, in […]

leggi tutto...

18/01/2020

Paura a Cafasse: in fiamme il Monte Basso. Gl’incendi domati dai pompieri e dai volontari Aib

Ancora fiamme e nelle Valli di Lanzo torna la paura. Il Monte Basso brucia di nuovo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy