Dopo il fuoco, in Piemonte arrivano neve e pioggia. Scatta l’allerta meteo per possibili esondazioni

Canavese

/

05/11/2017

CONDIVIDI

Le "criticità" segnalate dall'Arpa riguatrdano anche il Canavese. Si teme che le piogge possano provocare frane

Dopo quattro mesi di siccità e due settimane di incendi che hanno divorato centinaia di migliaia di ettari di boschi e pascoli nel Cuneese, Pinerolese, in Val di Susa e in Canavese, il tanto atteso arrivo della pioggia e della neve ha fatto scattare l’allerta meteo lanciato dall’Arpa regionale. Il possibile pericolo, dopo il forte temporale che ha interessato nella notte tra sabato 4 e domenica 5 novembre, adesso, secondo gli esperti dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale è costituoito da possibili alluvioni ed esondazioni dei corsi d’acqua.

Il bollettino ufficiale sottolinea possibili “criticità” costituite da intense precipitazioni piovose e il conseguente rischio che si possano verificare frane in oltre due terzi della regione Piemonte. Nuovi rovesci temporaleschi, a tratti violenti, sono attesi tra oggi, domenica 5 e domani, lunedì 6 novembre. Nella mattinata di sabato è giunta la prima neve di Val di Susa, a quota 2mila metri. Un coltre bianca ha ricoperto la stazione sciistica del Sestriere e la cima del monte Fraiteve.

Un evento che ha reso felici sciatori e albergatori in previsione dell’apertura delle piste della Via Lattea prevista tra un mese esatto.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy