A fuoco le colline tra Frassinetto e Pont Canavese. E tra i residenti riaffiora l’incubo dei roghi

19/01/2020

CONDIVIDI

Le fiamme si sono sviluppate intorno a mezzogiorno. Al lavoro diverse squadre dei vigili del fuoco e dei volontari Aib

Le colline dell’Alto Canavese bruciano ancora e tra i residenti riaffiorano il ricordo e la paura per i roghi che nel 2019 hanno devastato il Sacro Monte di Belmonte e vaste porzioni delle valli. Intorno a mezzogiorno di oggi, domenica 19 gennaio, le fiamme si sono levare sulle colline tra Pont Canavese e Frassinetto. L’incendio si è sviluppato lontano dalle abitazioni. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco e i volontari dell’Aib che stanno fronteggiando l’avanzata del fuoco.

È probabile che il vasto fronte dell’incendio impegni i soccorritori per diverse ore. Al momento le fiamme sembrano essere circoscritte. I vigili del fuoco hanno richiesto l’ausilio di un elicottero che compia un accurato monitoraggio dall’alto in modo da intraprendere le necessarie azioni per spegnere il rogo prima che si avvicini ai centri abitati.

I carabinieri della Compagnia di Ivrea indagano per verificare se l’incendio sia più o meno doloso.

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy