Front Canavese-Barbania: scoperti in una casa e in un fienile due arsenali. Due uomini ai “domiciliari”

Front

/

04/10/2018

CONDIVIDI

Si ipotizza che i due arrestati custodissero le armi per uno o più gruppi criminali specializzati in furti, rapine e truffe. Le indagini dei carabinieri sono ancora in corso

Fucili con puntatore laser, carabine modificate per aver più potenza di fuoco, giubbotti antiproiettili e munizioni di diverso calibro. Individuati due arsenali. I carabinieri di Leini hanno arrestato due incensurati, ritenuti i custodi delle armi per conto di una o più gruppi criminali dediti alle rapine, furti e truffe, trovati in possesso di armi, proiettili e giubbotti antiproiettili.

Il primo a finire nei guai è stato G.M., un 47enne di Front Canavese, incensurato, che a casa custodiva un fucile derivato da moschetto artigianale, calibro 6,5 con puntatore laser e calciolo pieghevole, privo di matricola, due fucili Mauser, modello 98, calibro 8×57, una carabina Winchester alterata per potenziare le prestazioni, 5 serbatoi, 25 munizioni calibro 6,5 e un giubbotto antiproiettile.

Nei guai è successivamente finito B.N., 28 anni, agricoltore di Barbania. Le armi erano nascoste tra le balle di fieno. I carabinieri hanno sequestrato un fucile calibro 12, una carabina marca Norica calibro 4.5, modificata per aumentarne potenza, 14 munizioni calibro 12.

Entrambi gli uomini si trovano agli arresti domiciliari. Le indagini, però, sono ancora in corso perchè gli uomini dell’Arma stanno effettuando gli accertamenti finalizzati all’identificazione di chi avesse materialmente la disponibilità delle armi. Si ipotizza che si tratti uno o più gruppi criminali specializzati in furti, rapine e truffe.

Le armi sono state inviate al Ris di Parma per verificare se possano essere state utilizzate in passati o recenti episodi di cronaca.

Dov'è successo?

Leggi anche

Colleretto Giacosa

/

24/05/2019

A Colleretto Giacosa un workshop gratuito per le piccole e medie imprese sul “Design thinking”

Martedì 28 maggio al BioIndustry Park di Colleretto Giacosa un workshop dedicato alle Pmi piemontesi organizzato […]

leggi tutto...

Ceresole Reale

/

24/05/2019

Giro d’Italia: il ciclista russo Ilnur Zakarin trionfa nella tappa del lago Serrù. Alle sue spalle Mikel Nieve

La 13ma tappa del Giro d’Italia in Canavese si è conclusa, nel pomeriggio di oggi, venerdì […]

leggi tutto...

Chivasso

/

24/05/2019

Chivasso ha premiato i suoi “ragazzi” 90enni. Il sindaco Castello: “Grande ricchezza per i giovani”

Nella mattinata di domenica 19 maggio, la città ha festeggiato i suoi “ragazzi” novantenni. L’Amministrazione Comunale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy