Front Canavese-Barbania: scoperti in una casa e in un fienile due arsenali. Due uomini ai “domiciliari”

Front

/

04/10/2018

CONDIVIDI

Si ipotizza che i due arrestati custodissero le armi per uno o più gruppi criminali specializzati in furti, rapine e truffe. Le indagini dei carabinieri sono ancora in corso

Fucili con puntatore laser, carabine modificate per aver più potenza di fuoco, giubbotti antiproiettili e munizioni di diverso calibro. Individuati due arsenali. I carabinieri di Leini hanno arrestato due incensurati, ritenuti i custodi delle armi per conto di una o più gruppi criminali dediti alle rapine, furti e truffe, trovati in possesso di armi, proiettili e giubbotti antiproiettili.

Il primo a finire nei guai è stato G.M., un 47enne di Front Canavese, incensurato, che a casa custodiva un fucile derivato da moschetto artigianale, calibro 6,5 con puntatore laser e calciolo pieghevole, privo di matricola, due fucili Mauser, modello 98, calibro 8×57, una carabina Winchester alterata per potenziare le prestazioni, 5 serbatoi, 25 munizioni calibro 6,5 e un giubbotto antiproiettile.

Nei guai è successivamente finito B.N., 28 anni, agricoltore di Barbania. Le armi erano nascoste tra le balle di fieno. I carabinieri hanno sequestrato un fucile calibro 12, una carabina marca Norica calibro 4.5, modificata per aumentarne potenza, 14 munizioni calibro 12.

Entrambi gli uomini si trovano agli arresti domiciliari. Le indagini, però, sono ancora in corso perchè gli uomini dell’Arma stanno effettuando gli accertamenti finalizzati all’identificazione di chi avesse materialmente la disponibilità delle armi. Si ipotizza che si tratti uno o più gruppi criminali specializzati in furti, rapine e truffe.

Le armi sono state inviate al Ris di Parma per verificare se possano essere state utilizzate in passati o recenti episodi di cronaca.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/02/2020

Coronavirus, il presidente della Regione Cirio: “Non chiuderemo i negozi che soffrono già abbastanza”

Il presidente della Regione Alberto Cirio ha chiesto al presidente del Consiglio Conte di attivare da […]

leggi tutto...

25/02/2020

Finanziati i cantieri di lavoro per 32 over 58 nelle Unioni Montane e nei comuni del Canavese

Un cospicuo numero di comuni canavesani e di Unioni montane sono stati finanziati dalla Regione Piemonte […]

leggi tutto...

25/02/2020

Coronavirus, la Regione Piemonte ha istituito un nuovo numero verde. Situazione stabile

L’Unità di crisi della Regione Piemonte sul Coronavirus “Covid19” ha istituito il numero verde sanitario 800.19.20.20, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy