Frassinetto: dall’Argentina in Valle Sacra per riscoprire le origini della sua famiglia

Frassinetto

/

25/03/2016

CONDIVIDI

Valeria Querio ha scoperto le radici della propria famiglia grazie a Facebook. Dalla borgata il nonno paterno, partì all'età di 15 anni

Il desiderio di riscoprire le proprie origini si è fatto sempre più impellente fino a quando non ha scoperto, tramite Facebook, che le sue radici affondavano a Frassinetto. Fare la valigia, salire su un aereo e recarsi nel piccolo borgo montano dal quale, parecchi anni fa, la sua famiglia è partita per crearsi un nuovo futuro in Argentina, è il frutto di una decisione irrevocabile condivisa dal marito e dai figli. Valeria Querio, risiede a Sant’Isidro, popoloso centro abitato alla periferia della grande metropoli Buenos Aires, capitale dell’Argentina. Recarsi nei luoghi innevati dai quali partì il nonno paterno all’età di 15 anni è stata, per Valeria Querio, un’esperienza esaltante e commovente.

E’ grazie alla pagina Facebook “Viva Querio” creata da Flavio e Davide Querio, che Valeria ha scoperto Frassinetto. Flavio e Davide sono conosciuti come i rappresentanti del consorzio “Strada Interponderale Berchiotto-Fraschietto-Monteu”. Vedere nei giorni scorsi per la prima volta Frassinetto e la Valle Sacra, ha fin da subito contributo a creare con la borgata d’origine del nonno, un legame speciale, grazie anche alla calorosa accoglienza che gli abitanti hanno riservato a Valeria e alla famiglia. Con sè Valeria ha portato il vecchio passaporto del nonno Carlo Cesare, nato in borgata Querio nel lontano 1890.

Non è detto che Valeria non ritorni presto in Piemonte, nella suggestiva Valle Sacra, in occasione del quinto raduno dei “Querio e degli Amici della Val Verdassa” che riunisce, nel mese di luglio, i discendenti della borgata, sparsi tra la Svizzera e gli Stati Uniti. Un’occasione per ritrovarsi e per rinsaldare il legame che unì, a suo tempo, i loro antenati. In Flavio Querio, Valeria ha trovato un amico e un premuroso accompagnatore.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy