Forno/Cuorgnè: ore contate per la banda dei bancomat. Carabinieri a un passo dall’identificazione dei banditi

Forno Canavese

/

10/11/2016

CONDIVIDI

Le telecamere di sorveglianza delle due filiali hanno ripreso la targa dell'auto usata per fuggire. L'arresto potrebbe imminente

Prima il bancomat della filiale Intesa Sanpaolo di Forno Canavese nella notte tra martedì e mercoledì, poi quello, questa notte,  della Banca Sella a Cuorgnè: i due “colpi” compiuti ai danni di altrettanti filiali di istituti di credito, sarebbero opera della medesima, disinvolta e pericolosa banda. Lo dimostrerebbero le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza degli impianti di Forno e Cuorgnè che hanno immortalato la Giulietta di color nero usata dai banditi per fuggire e la relativa targa.

Dall’altro ieri i carabinieri della stazione di Rivara intervenuti a Forno, i colleghi di Cuorgnè e la Compagnia di Ivrea e il Comando provinciale di Torino dei carabinieri stanno indagando alacremente e si troverebbero a un passo dall’identificazione della coppia di malviventi che non ha esitato a usare l’esplosivo per impadronirsi del denaro contenuto nei dispositivi erogatori. L’investigatori hanno stano lavorando con rapidità e anzi non è escluso che siano giunti all’identificazione dei responsabili dei due assalti notturni.

Se così fosse a breve potrebbe essere richiesto alla magistratura di spiccare i mandati di custodia cautelare. La sinergia tra le varie stazioni e i comandi dell’Arma interessati da entrambi gli episodi stanno dipanando la matassa in tempi brevi. L’arresto della coppia di malviventi potrebbe davvero, a questo punto, essere questione di ore.

Dov'è successo?

Leggi anche

09/07/2020

DiscoVintage: venerdì 11 in Radio e Tv il format “Planet Eart Episode One-Dv Confidential”

Si chiama “Planet Eart Episode One – Dv Confidential il format elaborato e creato dall’associazione canavesana […]

leggi tutto...

09/07/2020

Coronavirus in Piemonte: un deceduto, lieve aumento dei ricoverati in terapia intensiva e dei contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle ore 17,30 di oggi, giovedì 9 luglio […]

leggi tutto...

09/07/2020

Visite agli anziani in casa di riposo. I parenti polemizzano. La Regione: “L’epidemia non è finita”

Visite agli anziani in casa di riposo. I parenti polemizzano. La Regione: “l’epidemia non è finita”. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy