Forno/Rivara: drammatico incidente stradale sulla provinciale. In ospedale a Ciriè un giovane di 26 anni

18/03/2018

CONDIVIDI

Il conducente della Fiat Panda ha perso il controllo dell'auto e si è schiantato con violenza contro la recinzione del giardino di una villetta. Non è grave

Stava viaggiando a bordo della propria auto diretto a Rivara, quando per cause ancora in via di accertamento, ha sbandato ed è finito fuori strada: protagonista di un drammatico incidente stradale che ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 17 marzo, intorno alle 18,00 è un giovane di 26 anni residente a Forno Canavese.

L’automobilista si trovava al confine tra i comuni di Rivara e Forno Canavese quando ha perso il controllo della Fiat Panda che stava guidando: l’auto si è schiantata dapprima contro il muro che sorge sul lato destro della carreggiata ed ha poi terminato la sua corsa nel giardino di una villetta che si trova sul lato opposto della strada.

La recinzione metallica ha fortunatamente frenato la corsa dell’automezzo. A chiamare i soccorsi sono stati i residenti nell’abitazione non appena superato il primo momento di comprensibile shock. Sul posto sono tempestivamente accorsi il personale sanitario del 118 e i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Venaria. Dopo essere stato stabilizzato sul luogo del sinistro il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè dove è stato medicato e sottoposto a ulteriori accertamenti clinici.

Le sue condizioni di salute non sono tali da destare preoccupazioni. Saranno i carabinieri a ricostruire, in base ai rilievi effettuati, la dinamica dell’incidente stradale.

Dov'è successo?

Leggi anche

09/04/2020

Coronavirus in Piemonte: meno ricoverati in terapia intensiva. I morti sono 70. Aumentano i guariti

Coronavirus: scende il numero dei ricoverati in terapia intensiva. I morti sono 70. Aumentano i guariti. […]

leggi tutto...

09/04/2020

I “furbetti” si fermano nelle aree di servizio per bere il caffè e si “beccano” una multa di 522 euro

Eccoli i “furbetti” del caffè. I bar delle città sono chiusi? E allora perché non andare […]

leggi tutto...

09/04/2020

Castellamonte: il dottor Angelo Testa coordinerà la fase post-emergenza Covid-19 all’Asl T04

Il dottor Angelo Testa, medico di famiglia a Castellamonte, sarà il coordinatore nominato dall’assessore regionale alla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy