Foglizzo, oltre mille persone hanno tributato l’estremo saluto a Elena Actis Dato

Foglizzo

/

28/08/2015

CONDIVIDI

Una folla immensa ha partecipato ai funerali e si è stretta intorno alla famiglia distrutta dal dolore. Presente anche lo Stato Maggiore del Carnevale di Ivrea

Mille persone. Forse più. Una folla immensa ha tributato l’estremo saluto a Elena Actis Dato, la diciannovenne di Rodallo di Caluso, perita nel corso di un tragico incidente stradale, nella notte di domenica scorsa, a Foglizzo.

Al funerale che si è svolto ieri alle 15,15 nella chiesa parrocchiale di Foglizzo, oltre ai parenti, alla famiglia distrutta da un incontenibile dolore, ai tantissimi amici e una moltitudine di persone accorse da tutto il Canavese, ha partecipato anche tutto lo Stato Maggiore dello Storico Carnevale di Ivrea.

Dopo l’omelia pronunciata dal parroco del paese e la bendizione del feretro, i pifferi hanno intonato “La Diana” sul sagrato della chiesa parrocchiale in onore della bella Vivandiera della scorsa edizione della manifestazione carnascialesca. E’ stato un momento emotivamente intenso che ha commosso la moltitudine dei partecipanti ai funerali. Ed è stato il modo migliore per salutare il breve passaggio terreno di Elena. Una stella cadente che ha attraversato il cielo e che, nella sua breve esistenza, è riuscita a regalare al suo prossimo gentilezza e sorrisi. E non è da tutti.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/08/2019

Caselle: l’aereo segnala un’avaria. Scatta l’emergenza in aeroporto, ma l’atterraggio è regolare

L’allarme è scattato in seguito alla segnalazione della strumentazione di bordo di un’avaria al sistema frenante: […]

leggi tutto...

22/08/2019

Volpiano: è pubblico il piano di emergenza esterna per i depositi Eni, Autogas e Butangas

Sul sito della Città Metropolitana di Torino è consultabile il piano di emergenza esterna congiunto per […]

leggi tutto...

22/08/2019

Drammatico incidente a Montalto Dora: schianto tra auto e trattore. Grave al Cto agricoltore di 80 anni

L’urto tra i due veicoli è stato particolarmente violento e ancora una volta Montalto Dora è […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy