Fiano: la “gang” dei bancomat torna a colpire. Questa volta l’ordigno ha distrutto la filiale Unicredit

Fiano

/

13/06/2016

CONDIVIDI

La bomba si è rivelata troppo potente. Il boato ha svegliato i residenti del centro storico. I ladri sono fuggiti dopo aver arraffato un po' di denaro

L’esplosione è stata così violenta che non solo ha strappato al sonno chi abita nel centro storico, ma anche semidistrutto la filiale Unicredit di Fiano. Qualcosa, nel piano dei ladri, non è andato per il verso giusto: l’ordigno anziché scardinare il bancomat, come pare fosse l’intenzione dei malviventi ha destato anche i locali della filiale. E’ accaduto la notte scorsa, poco dopo l’una. L’allarme è stato immediato. Nel centro storico del paese canavesano sono sopraggiunte, nell’arco di pochissimi minuti, diverse pattuglie dei carabinieri della compagnia di Venaria. Il boato ha provocato un vero shock tra i residenti nei pressi della banca, tanto che numerose persone sono scese in strada chiedendosi cosa fosse accaduto. I ladri sono fuggiti senza lasciare traccia.

Qualcuno pare abbia visto alcune persone fuggire sgommando a bordo fi un0’auto scura di grossa cilindrata. Nonostante tutto pare che sia riusciti a prendere un po’ di denaro. Quanto ancora non si sa, perché il bottino è da quantificare. La “gang” dei bancomat continua ad agire indisturbata: è la quinta volta che colpisce, sempre nelle ore notturne, in meno di dieci giorni in diversi centri urbani del Torinese come Trofarello, Collegno e Piossasco. Gl’investigatori stanno attualmente esaminando eventuali filmati registrate dalle videocamere di sorveglianza per riuscire a trarre elementi utili all’identificazione dei membri della banda.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy