Fiano: giovane tossico di 24 anni minacciava il padre e il nonno di 83 anni per comprare la cocaina

19/04/2018

CONDIVIDI

Il tossicodipendente ha fatto di tutto per costringere i famigliari a consegnargli oltre 16mila euro

Aveva bisogno di soldi, molti soldi per comperare la droga della quale era schiavo: e pur di ottenerli non ha esitato a perseguitare il padre e il nonno materno di 83 anni. Per saldare i debiti contratti con gli spacciatori un giovane di 24 anni minacciava di morte sia il genitore che il nonno nel corso di violente scenate. Una situazione che i parenti che vivono il dramma di avere un congiunto tossicodipendente, conoscono più che bene e che vivono quotidianamente sulla loro pelle.

Nel pomeriggio di martedì 10 aprile i carabinieri della stazione di Fiano hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare spiccato dal Gip del tribunale di Ivrea Marianna Tiseo. Il giovane dipendente dalla cocaina è residente in paese ed è finito in manette con l’accusa estorsione pluriaggravata. Con minacce e scenate il tossicodipendente era riuscito a farsi consegnare ben 9.600 euro dal povero nonno e 5.500 euro dal padre. Pur di ottenere il denaro il giovane in alcune occasioni si era inferto tagli alle braccia per costringere i congiunti a consegnargli il denaro.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/08/2019

Vestignè: esce dal cortile va in strada e viene travolto da un’auto. Bimbo di 5 anni grave in ospedale

Travolto da una Fiat Punto mentre si trovava sulla strada: un bambino di cinque anni di […]

leggi tutto...

17/08/2019

La vergogna del “Ponte Preti”: dopo tante promesse di interventi tutto è come prima

E’ trascorso un anno da quando il senatore castellamontese Eugenio Bozzello indisse una raccolta di firme […]

leggi tutto...

17/08/2019

Scatta l’allarme al canile di Caluso per sedici cani ammalati di leptospirosi. Due sono deceduti

Tra i 32 cani provenienti da un’azienda agricola della Val di Chy, alcuni erano affetti da […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy