Fiamme nella notte: incendio devasta bosco a Quincinetto. Torna nelle valli l’incubo dei roghi

Quincinetto

/

10/01/2019

CONDIVIDI

La boscaglia rinsecchita dalla siccità e il forte vento che spirava sulla zona hanno facilitato la propagazione del rogo

La siccità incombe e i boschi riprendono a bruciare. Un incendio è divampato proco prima della mezzanotte di mercoledì 9 gennaio in località Santa Marta, poco sopra il centro abitato di Quincinetto. Il rogo ha distrutto un bosco ma non ha, per fortuna, arrecato danni alle abitazioni.

Sul luogo sono intervenute numerose squadre dei vigili del fuoco provenienti dai distaccamenti di Castellamonte, Ivrea e da mezzo Canavese e i volontari dell’Aib che hanno lavorato tutta la notte per circoscrivere il fronte dell’incendio e domare le fiamme che hanno avuto buon gioco con la boscaglia rinsecchita dall’assenza di pioggia.

Due settimane or sono la Regione Piemonte aveva dichiarato lo stato di massima allerta per gl’incendi boschivi. Ad alimentare le fiamme, estendendo l’incendio è stato anche il forte vento che nelle ore serali spirava in zona. Due focolai sono stati segnalati a Bairo e Andrate.

I carabinieri forestali indagano sulle cause che hanno innescato il rogo. Non si esclude la pista dolosa. Il livello di allarme resta alto e riguarda in particolari le valli canavesane.

Leggi anche

04/04/2020

L’annuncio di Cesare Nosiglia: nella vigilia di Pasqua Ostensione virtuale della Sacra Sindone

In occasione della Pasqua avrà luogo una straordinaria ostensione “virtuale” della Sacra Sindone. Sabato 4 aprile […]

leggi tutto...

04/04/2020

Buoni spesa a Torino: assalto al portale del Comune che è andato in crash. Migliaia le domande

Sono bastati pochi minuti per mandare in crash il sito del Comune di Torino in occasione […]

leggi tutto...

04/04/2020

Coronavirus a Rivarolo: sono stati effettuati i tamponi al personale e tutti gli ospiti dell’Anffas-Rsa

Si respira un’aria più tranquilla nell’Anffas-Rsa di Rivarolo Canavese dove nella giornata di giovedì 2 aprile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy