Fiamme nella notte: incendio devasta bosco a Quincinetto. Torna nelle valli l’incubo dei roghi

Quincinetto

/

10/01/2019

CONDIVIDI

La boscaglia rinsecchita dalla siccità e il forte vento che spirava sulla zona hanno facilitato la propagazione del rogo

La siccità incombe e i boschi riprendono a bruciare. Un incendio è divampato proco prima della mezzanotte di mercoledì 9 gennaio in località Santa Marta, poco sopra il centro abitato di Quincinetto. Il rogo ha distrutto un bosco ma non ha, per fortuna, arrecato danni alle abitazioni.

Sul luogo sono intervenute numerose squadre dei vigili del fuoco provenienti dai distaccamenti di Castellamonte, Ivrea e da mezzo Canavese e i volontari dell’Aib che hanno lavorato tutta la notte per circoscrivere il fronte dell’incendio e domare le fiamme che hanno avuto buon gioco con la boscaglia rinsecchita dall’assenza di pioggia.

Due settimane or sono la Regione Piemonte aveva dichiarato lo stato di massima allerta per gl’incendi boschivi. Ad alimentare le fiamme, estendendo l’incendio è stato anche il forte vento che nelle ore serali spirava in zona. Due focolai sono stati segnalati a Bairo e Andrate.

I carabinieri forestali indagano sulle cause che hanno innescato il rogo. Non si esclude la pista dolosa. Il livello di allarme resta alto e riguarda in particolari le valli canavesane.

Leggi anche

Candia

/

24/03/2019

Canottaggio a Candia: all’Accademia del Remo di Napoli la Coppa del Rotary Special Olympics

Il primo Trofeo di canottaggio Special Olympics istituito dal Rotary Club Cuorgnè e Canavese in collaborazione […]

leggi tutto...

Chivasso

/

24/03/2019

Chivasso, pensionato 77enne morì in ospedale. La procura d’Ivrea indaga per omicidio colposo

Omicidio colposo: è l’ipotesi di reato con la quale la procura di Ivrea ha aperto un […]

leggi tutto...

24/03/2019

Tamponamento sulla bretella per Santhià: auto si ribalta in una scarpata. Ferita intera famiglia

L’intenzione era quella di recarsi all’aeroporto di Milano Malpensa dopo aver visitato Torino e il Canavese […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy