Fermato all’aeroporto di Caselle con foglie di coca in valigia. La “Finanza” arresta viaggiatore 40enne

Caselle

/

22/02/2019

CONDIVIDI

L'uomo si è giustificato sostenendo che le foglie gli servivano per "prepararsi le tisane"

Nelle valigie aveva accuratamente nasconto un centinaio di foglie di cocaina: “Mi servono per prepararmi le tisane” ha detto agli agenti della Guardia di Finanza in servizio presso l’aeroporto Internazionale “Sandro Pertini” di Torino. L’uomo, un qarantenne residente nel Torinese, provinehjte da Bogotà in Colombia, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il viaggiatore aveva fatto scalo a Madrid prima di sbarcare nello scalo aeroportuale torinese.

Gli agenti hanno trovato le foglia di coca accuratamente conservate in due buste di cellophane ben nascoste tra gl’indumenti. Lo stupefacente è stato sequestrato. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine per fatti analoghi.

Dall’inizio dell’anno i finanzieri hanno fermato una decina di persone trovate in possesso di droga: cinque sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria e una è stata arrestata.

Leggi anche

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gran festa per l’asilo nido “Il Girotondo” che compie quarant’anni di vita

Da quarant’anni assolve ininterrottamente alla sua funzione: quello di essere un punto di riferimento per intere […]

leggi tutto...

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gli orafi e i metallurgici celebrano in grande stile la festa del patrono Sant’Eligio

Domenica 24 e lunedì 25 novembre a Rivarolo Canavese saranno celebrati i festeggiamenti in onore di […]

leggi tutto...

20/11/2019

Il consigliere canavesano Andrea Cane difende in Regione la presenza del Crocifisso nelle scuole

Torna attuale in Regione Piemonte la contrapposizione politica relativa alla presenza del crocifisso nelle scuole: a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy