Fermato all’aeroporto di Caselle con foglie di coca in valigia. La “Finanza” arresta viaggiatore 40enne

Caselle

/

22/02/2019

CONDIVIDI

L'uomo si è giustificato sostenendo che le foglie gli servivano per "prepararsi le tisane"

Nelle valigie aveva accuratamente nasconto un centinaio di foglie di cocaina: “Mi servono per prepararmi le tisane” ha detto agli agenti della Guardia di Finanza in servizio presso l’aeroporto Internazionale “Sandro Pertini” di Torino. L’uomo, un qarantenne residente nel Torinese, provinehjte da Bogotà in Colombia, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il viaggiatore aveva fatto scalo a Madrid prima di sbarcare nello scalo aeroportuale torinese.

Gli agenti hanno trovato le foglia di coca accuratamente conservate in due buste di cellophane ben nascoste tra gl’indumenti. Lo stupefacente è stato sequestrato. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine per fatti analoghi.

Dall’inizio dell’anno i finanzieri hanno fermato una decina di persone trovate in possesso di droga: cinque sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria e una è stata arrestata.

Leggi anche

17/02/2020

Commercio in crisi a Chivasso: una cabina di regia tra Comune e associazioni di categoria

Nella giornata di giovedì 13 febbraio si è riunita presso la sala Giunta del Comune la […]

leggi tutto...

17/02/2020

Cuorgnè e Frassinetto, i fondi per i teatri vanno a Oropa. Mauro Fava: “Interverrà la Regione”

Le previste risorse per finanziare il sistema teatrale di Cuorgnè e la pinacoteca Bonatto Minella di […]

leggi tutto...

17/02/2020

Castellamonte: auto prende fuoco in piazza Vittorio. Tempestivo intervento dei pompieri

Momenti di paura nella mattinata di oggi, lunedì 17 febbraio, in piazza Vittorio Veneto a Castellamonte: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy