Feletto, teppisti disattivano l’impianto di svuotamento del sottopasso

Feletto

/

04/09/2015

CONDIVIDI

Ignoti disattivano regolamente le pompe idrauliche. Il caso è passato nelle mani dei carabinieri di Rivarolo

Non c’è limite all’imbecillità umana. Lo dimostra il fatto che ignoti, da giorni, hanno preso di mira il sottopasso di Feletto disattivando più volte il quadro elettrico che regola l’azione delle pompe idrauliche. Il risultato di questi raid, probabilmente effettuati da qualche gruppo di nullacenti, è l’inevitabile allagamento del sottopasso.

Che le pompe venivano regolarmente disattivate se ne sono accorti i tecnici comunali in occasione degli ultimi temporali che hanno flagellato il Canavese. L’ipotesi è che i teppisti, disattivino l’impianto di vuotamento proprio in previsione dell’arrivo del maltempo. Con le pompe inattive, in caso di pioggia, il sottopasso si riempie d’acqua costituendo un pericolo per utti gli automobilisti che si trovano a passare nel sottopasso.

Doverosa la segnalazione ai carabinieri della stazione di Rivarolo che si stanno occupando del caso.

Leggi anche

Castellamonte

/

22/09/2018

Licenziato perchè malato di Parkinson. L’ex senatore Eugenio Bozzello: “Canavese senza umanità”

Era stato licenziato dall’azienda per la quale lavorava perchè ammalato di Parkinson. Lui fa ricorso, si […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/09/2018

Voleva vedere il mare per l’ultima volta. I volontari della Croce Rossa fermano l’ambulanza in spiaggia

Desiderava tanto rivedere, forse per l’ultima volta il mare che bagna le coste della sua amata […]

leggi tutto...

Lombardore

/

22/09/2018

Lombardore: anziana di 78 anni travolta e uccisa da un’auto mentre attraversava la strada

Aveva 78 anni Giovanna Baldovino, la pensionata che è stata travolta e uccisa da un’auto mentre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy