Feletto, teppisti disattivano l’impianto di svuotamento del sottopasso

Feletto

/

04/09/2015

CONDIVIDI

Ignoti disattivano regolamente le pompe idrauliche. Il caso è passato nelle mani dei carabinieri di Rivarolo

Non c’è limite all’imbecillità umana. Lo dimostra il fatto che ignoti, da giorni, hanno preso di mira il sottopasso di Feletto disattivando più volte il quadro elettrico che regola l’azione delle pompe idrauliche. Il risultato di questi raid, probabilmente effettuati da qualche gruppo di nullacenti, è l’inevitabile allagamento del sottopasso.

Che le pompe venivano regolarmente disattivate se ne sono accorti i tecnici comunali in occasione degli ultimi temporali che hanno flagellato il Canavese. L’ipotesi è che i teppisti, disattivino l’impianto di vuotamento proprio in previsione dell’arrivo del maltempo. Con le pompe inattive, in caso di pioggia, il sottopasso si riempie d’acqua costituendo un pericolo per utti gli automobilisti che si trovano a passare nel sottopasso.

Doverosa la segnalazione ai carabinieri della stazione di Rivarolo che si stanno occupando del caso.

Leggi anche

19/06/2018

Salassa: furgone sbanda, urta un bus che trasporta bambini e si scontra con due auto. 5 i feriti

Una bella giornata di festa, trascorsa partecipando a un corso di arrampicata organizzato dal Cai di […]

leggi tutto...

19/06/2018

Volpiano: il mercato sarà spostato nella nuova piazza Italia e il Comune istituisce una navetta gratuita

L’amministrazione comunale di Volpiano ha deciso di attivare, nei giorni di mercato (martedì e sabato mattina), […]

leggi tutto...

19/06/2018

Volpiano, la Comital è stata dichiarata fallita. Alla proprietà non è pervenuta nessuna offerta di acquisto

La speranza di poter continuare a lavorare, si è infranta contro una sentenza del tribunale di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy