Feletto: Pierpaolo Pomatto sarà sepolto nella tomba di famiglia senza Messa e funerale

Feletto

/

27/01/2016

CONDIVIDI

La procura di Ivrea ha rilasciato il nulla osta. Nessuna cerimonia per l'uomo trovato cadavere a Vesignano

La procura di Ivrea ha rilasciato il nulla osta per la sepoltura di Pierpaolo Pomatto, l’uomo di 66 anni, originario e residente a Feletto, ucciso con un colpo di pistola alla nuca nella tarda serata di lunedì 18 gennaio, nelle campagne della frazione Vesignano di Rivarolo Canavese. Non ci sarà nessun funerale e non sarà officiata nessuna Messa. La salma sarà trasportata direttamente dall’obitorio al cimitero di Feletto e tumulata nel pomeriggio di domani nella tomba di famiglia.

Le indagini dei carabinieri proseguono senza sosta: appurato che Pierpaolo Pomatto è stato ucciso tra le 22,00 e le 23 di lunedì 18 gennaio, e che né il proiettile e il bossolo sono stati rinvenuti dagli uomini della sezione scientifica dell’Arma, si seguono diverse piste e non si tralascia nessun particolare che possa, in qualche modo, condurre all’identificazione del killer e al movente che gli ha armato la mano. I carabinieri hanno sentito alcune persone che potrebbero aver visto e incontrato la vittima poche ore prima del suo omicidio. Forse la soluzione del “giallo” è ben nascosto tra le pieghe del burrascoso passato di Pierpaolo Pomatto, un uomo dalla vita sregolata e costellata di precedenti penali, ma che non avrebbe mai fatto, come sostiene chi lo conosce bene, male a nessuno.

Eppure qualche cosa deve essere successo: forse è entrato in un gioco pericoloso più grande di lui, forse ha pestato i piedi a chi non doveva. Gl’investigatori lavorano giorno e notte, senza risparmiarsi, per trovare il bandolo della matassa e sciogliere l’enigma anche se non sarà un compito facile.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2018

Caselle, torna il parcheggio a pagamento. Adesso si potranno usare bancomat e carta di credito

A Caselle, dopo mesi di parcheggio libero e a volte caotico, tornano le strisce blu: dal […]

leggi tutto...

22/02/2018

Salerano: Ottino si dimette da sindaco, il prefetto scioglie il consiglio e commissaria il comune

Lascia l’Italia per raggiungere la famiglia in Portogallo e Salerano, comune di poco più di 500 […]

leggi tutto...

22/02/2018

Borgaro: i vandali danneggiano il monumento del Grande Torino. Ed è polemica

Non c’è limite all’imbecillità e non c’è limite alla mancanza di rispetto per la memoria dei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy