A Favria un convegno sulla tutela dei disabili gravi che sono rimasti privi del sostegno familiare

21/01/2018

CONDIVIDI

Il tema che sarà dibattuto riguarda le disposizioni previste dalla legge in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare

Venerdì 26 gennaio a Favria si parlerà della legge 112/2016 con il convegno dal titolo “Il futuro si pianifica nel presente”. Il tema che sarà dibattuto riguarda le disposizioni previste dal disegno di legge approvata dai due rami del Parlamento in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare.

“La normativa tutela i diritti dei disabili gravi rimasti privi del sostegno familiare – spiega il sindaco di Favria Vittorio Bellone -. Tra le disposizioni che ha introdotto c’è la creazione di un fondo per l’assistenza e il sostegno compartecipato da Regione, enti locali e associazioni del terzo settore che può essere utilizzato per favorire programmi e interventi a carattere residenziale, oltre che per favorire l’indipendenza delle persone che non possono più essere aiutate dai loro genitori. Il convegno di venerdì sarà un’ottima occasione per fare il punto della situazione sui progetti avviati e sulle prospettive future”.

La serata si aprirà con l’intervento del primo cittadino favriese, al quale seguirà quello dell’assessore regionale alle Politiche sociali Augusto Ferrari. Il programma prevede poi i contributi di:
– Asl To-4 – dott.ssa Lavinia Mortoni, direttore del distretto di Cuorgnè; Ciss 38 – dottoressa Doris Brinkmann, responsabile area disabili; Fondazione Promozione Sociale – Maria Grazia Breda; Cooperativa Progetto Emmaus di Alba – dott. Alberto Bianco; ANFFAS Comunità La Torre – dottor Elio Spezzano; Cooperativa Andirivieni – dottor Domenico Galati; Fondazione di Comunità del Canavese – dottoressa Vittoria Burton, presidente

Appuntamento alle ore 21,00 nei locali comunali di via Nardo Barberis.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy