Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

15/10/2019

CONDIVIDI

In programma il corso di ballo Occitano, i giochi per i bambini, la distribuzione della polenta concia e le coinvolgenti musiche del gruppo musicale "Li Barmenk"

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento con solo le caldearroste, ma molto di più. La sempre attiva e operosa Pro Loco di Favria con l’Associazione Culturale “Il Poliedro” ed il patrocino del Comune di Favria organizza una castagnata grandiosa con inizio dalle ore 10,00. Alle ore 12,00 i partecipanti potranno cimentarsi con corso di ballo Occitano. Le danze occitane sono l’espressione più viva della cultura di una terra dagli ambiti sovranazionali, costituitasi culturalmente a partire dall’anno mille, culla delle tradizioni celtiche al seguito delle popolazioni ivi insediatisi nei tempi più antichi.

Le danze sono numerosissime con variazioni dello stesso ballo che vanno da valle a valle, da paese a paese. Gli strumenti storicamente più diffusi per questi balli sono l’organetto, e più recentemente la fisarmonica, i flauti, la ghironda, il violino, l’arbebo, lo scacciapensieri, e gli immancabili tamburi e tamburelli. Tutto suonato in maniera magistrale e coinvolgente dal vivo da “Li Barmenk”. Dalle ore 12,00 alle ore appuntamento con la distribuzione 14,00 distribuzione della polenta concia e zuppa di cavoli, cucinate dalle super cuoche della Pro Loco e distribuite dai volontari. Dalle ore 14,00 fino alle 18,30 cottura e distribuzione caldarroste e frittelle sempre con musiva dal vivo “Li Barmenk”.

Nel pomeriggio si svolgeranno i giochi per bambini e la delle rottura pignatte di carta organizzata dalla dinamica associazione “Apegames” e sarà anche presente Ferrando con i suoi pony. Insomma uno spettacolo nello spettacolo, cultura e arte ludica del ballo abbinata ai sapori dell’autunno che è odore di castagne al fuoco. Profumi autunnali che sarà possibile respirare in piazza della Repubblica domenica 20 ottobre.
Giorgio Cortese

Leggi anche

27/02/2020

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i viaggiatori piemontesi

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i pendolari piemontesi. Prende il via […]

leggi tutto...

27/02/2020

Emergenza sanitaria: nelle tende pre-triage si gela. Il NurSind: “Gl’infermieri rischiano la polmonite”

La polmonite? Gl’infermieri impegnati nei servizi di pre-triage per la gestione dell’emergenza sanitaria rischiano di contrarla […]

leggi tutto...

27/02/2020

L’Unione dei comuni montani sul coronavirus: “Basta con le restrizioni, torniamo alla normalità”

“Uncem, con i sindaci dei Comuni montani, ringrazia quanto fatto nell’ultima settimana dalla Protezione Civile, dalle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy