Escursionista cade dalla parete e muore. Tragedia in montagna

Canavese

/

05/08/2015

CONDIVIDI

La vittima non è stata ancora identificata, ma si pensa possa trattarsi di un canavesano. La salma è stata composta al cimitero di Aosta

Si era arrampicato sulla cresta del Mont Méabé a quota 2.615 metri a Torgnon, nota località turistica in Valle d’Aosta. La mattinata era tersa e l’escursionista (che non è stato ancora identificato ma si presume sia canavesano) è caduto per cause ancora da accertare, e ha perso la vita.

La tragedia si è consumata intorno a mezzogiorno. Il compagno di cordata, un uomo di 66 anni, residente a Borgofranco d’Ivrea è stato invece tratto in salvo dai soccorsi e trasportato a bordo di un elicottero al pronto soccorso dell’ospedale “Parini” di Aosta. Le sue condizioni di salute, al momento, non destano nei sanitari, particolari preoccupazioni.

Sul luogo della tragedia si sono recati i tecnici del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Cervinia, i volontari del Soccorso Alpino valdostano e quelli della Protezione Civile.

La salma è stata trasferita e composta nella camera mortuaria del cimitero di Aosta. Proseguono le indagini delle forze dell’ordine per dare un nome alla vittima di questa escursione che ha avuto un esito imprevisto e drammatico.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy