Era di Nole la donna morta nell’esplosione della villa di Sanremo nella quale era ospite Gabriel Garko

Nole Canavese

/

05/02/2016

CONDIVIDI

La vittima, 77 anni, aveva svolto a professione di parrucchiera nel comune del Ciriacese. L'attore è rimasto ferito, ma parteciperà al Festival

Era di origine canavesana e più precisamente di Nole Canavese, Maria Grazia Gugliermetti, l’anziana donna di 77 anni che ha perso la vita nell’esplosione che ha devastato la sua villa a Sanremo. Lo stesso edificio dove era ospite anche l’attore e modello settimese Gabriel Garko che ha riportato un lieve trauma cranico e contusioni su tutto il corpo. A provocare l’esplosione sarebbe stata un fuga di gas. Era il primo febbraio: alle 9,00 del mattino la donna, che per anni a Nole ha svolto la professione di parrucchiera, dopo essersi alzata ha acceso la luce in cucina. Questo ha innescato lo scoppio.

La donna è morta sul colpo mentre l’attore che dal 9 al 13 febbraio sarà tra i conduttori del Festival della Canzone di Sanremo. La donna aveva quattro figli, di cui uno è titolare di uno studio medico a Ciriè. Gl’inquirenti hanno interrogato uno dei figli, proprietario della villetta, il costruttore dell’edificio (edificato una ventina di anni fa) e l’attore piemontese, mentre i tecnici stanno verificando se l’impianto a gas gpl era a norma o se si sia verificata qualche anomalia tecnica che potrebbe averne provocato la fuoriuscita. Gabriel Garko, al secolo Dario Oliviero, nato a Settimo Torinese il 12 luglio 1974, ha confermato la sua presenza alla manifestazione canora al fianco di Carlo Conti.

Leggi anche

Ivrea

/

14/08/2018

Sanità in Canavese: l’Asl T04 assume 101 operatori sanitari per fronteggiare la carenza di personale

Oggi, martedì 14 agosto, la Direzione Generale dell’Asl T04 ha disposto l’assunzione di 101 operatori sanitari: […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

14/08/2018

Rivarolo-Favria: violento scontro tra auto al passaggio a livello. Una vettura finisce sui binari

E’ stato per un puro caso se il bilancio di un incidente stradale non si è […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy