Eporediese schiaffeggia una ragazza per impadronirsi del cellulare. In manette per rapina

Ivrea

/

03/08/2017

CONDIVIDI

Un uomo di 38 anni ha malmenato una donna di 22 e, dopo essersi impadronito del telefono, è fuggito

Per rubare il telefono cellulare a una giovane donna non ha esitato a prenderla a ceffoni: per questa ragione un uomo di Ivrea di 38 anni è stato arrestato per rapina. Il fatto di cronaca ha avuto luogo nella serata di lunedì 31 luglio all’interno della stazione ferroviaria di Monza: l’uomo che da tempo risiede nel capoluogo lombardo ha aggredito la donna di 22 anni per sottrarle un Iphone 5.

Dopo essersi impadronito del telefono cellulare il rapinatore è fuggito attraversando i binari. Ma nel frattempo alcuni viaggiatori in attesa del treno hanno assistito alla violenta scena e hanno chiamato gli agenti della polizia ferroviaria che si sono posti all’inseguimento del malvivente. L’uomo contava di prendere un pullman per allontanarsi ma la Polfer lo ha “pizzicato” alla fermata dell’autobus. Il rapinatore, già noto alle forze dell’ordine è finito in manette con l’accusa di rapina mentre il telefono è stato restituito alla malcapitata viaggiatrice.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/02/2018

Chivasso/Settimo: la crisi Trony spaventa i dipendenti dei punti vendita. A rischio 60 posti di lavoro

Lo spettro della chiusura non fa dormire di notte i dipendenti di alcuni punti vendita della […]

leggi tutto...

23/02/2018

Cuorgnè: 1.500 pazienti rimangono senza medico di famiglia. Un sostituto tampona l’emergenza

Una soluzione provvisoria destinata a tamponare l’emergenza che si è venuta a creare a Cuorgnè dove […]

leggi tutto...

23/02/2018

Rivarolo Canavese: torna la rassegna Unavoltalmese (quasi). Va in scena il teatro di narrazione

Torna Una voltalmese (quasi), un appuntamento fisso, il rendez-vous teatrale mensile proposto da Faber Teater per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy