Epifania di sangue a Chivasso: giovane di 23 anni muore nello schianto contro un albero

06/01/2018

CONDIVIDI

Il giovane ha perso, per cause in via di accertamento, il controllo del'auto che è uscita di strada ed è finita contro una pianta. Grave la passeggera di 24 anni

Epifania di sangue sulle strade chivassesi: intorno alle 12,00 di oggi, sabato 6 gennaio, giorno dell’Epifania, un giovane di 23 anni residente a Torino è morto in un tragico incidente stradale. E’ accaduto nei pressi di Castagneto Po, alle porte di Chivasso, in località Baraccone, un tratto di strada tristemente famoso.

Il giovane stava percorrendo la strada statale a bordo di una Fiat Punto quando, per cause ancora in via di accertamento, ha perso il controllo dell’auto che è uscita di strada, è finita nel fossato che costeggia la carreggiata e si è schiantata contro un albero.

L’impatto è stato violentissimo. Il giovane è morto sul colpo.

Sull’automobile viaggiava anche una ragazza di 24 anni di Gassino Torinese: il personale medico del 118, accorso sul luogo del tragico incidente l’ha stabilizzata sul posto per poi trasportarla d’urgenza  a bordo dell’eliambulanza del 118 al Cto di Torino dove è stata ricoverata in prognosi riservata. Per estrarre il conducente e la giovane ferita dalle lamiere accartocciate dell’utilitaria si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Chivasso.

La statale 590 è rimasta chiusa al traffico per oltre tre ore per consentire l’afflusso dei mezzi dei soccorso, la rimozione delle auto incidentate e i rilievi effettuati dai carabinisri della Compagnia di Chivasso che dovranno accertare la dinamica dell’incidente mortale.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy