Emergenza sanità a Chivasso: pochi medici in corsia. E il pronto soccorso è la struttura più a rischio

Chivasso

/

21/01/2019

CONDIVIDI

Al Dea sono attualmente in servizio 8 medici, diversi dei quali "in affitto". E i medici non partecipano ai bandi indetti dall'Asl T04 per le assunzioni

Il problema della carenza di personale sanitario all’ospedale di Chivasso è endemico e la strutuura maggiormente colpita è il pronto soccorso nel quale otto medici in tutto devono fare i conti con un numero sempre più grande di pazienti e con l’iperafflusso causato dall’influenza. Un problema che anche i sindacati hanno denunciato più volte e che nella giornata di ieri, domenica 20 gennaio è salita alla ribalta della cronaca anche nei Tg nazionali in onda sulle reti televisive Mediaset. L’emergenza è ormai ordinarietà: la carenza di personale riguarda anche i reparti di maternità e ginecologia.

Il problema -viene sottolineato- è che nonostante l’Asl T04 bandisca i concorsi pubblici per assumere personale medico, questi vanno deserti. Tanto è vero che, per arginare il fenomeno, l’azeinda fa ricorso ai cosiddetti “medici in affitto”: costano 60 euro lordi l’ora, arrivano da Biella, Novara o addirittura da Genova e dormono in albergo.

Attualmente i medici in servizio in pronto soccorso, come già sottolineato sono otto, metà dei quali “in affitto”: senza di loro la struttura più importante dell’ospedale di Chivasso, uno dei presidi strategici dell’intera Asl T04 rischierebbe in collasso.

E non è tutto: con l’entrata in vigore della quota 100 si calcola che almeno 600 medici chirurghi in tutto il territorio andranno in pensione anticipata. Una voragine che sarà quasi impossibile colmare e che andrà sicuramente a detrimento del servizio sanitario offerto ai pazienti.

Leggi anche

22/02/2020

Chivasso, inaugurata l’Emodinamica. Un servizio salva vita per chi soffre di patologie cardio-vascolari

“Oggi è un giorno importante perché, con l’attivazione del nuovo Laboratorio di Emodinamica dell’Ospedale di Chivasso, […]

leggi tutto...

21/02/2020

Rivarolo: Sport e Ambiente, i due temi dell’assemblea autogestita all’Aldo Moro. Incontro con il Ct Blengini

Un murale colora il cortile dell’Istituto Aldo Moro, un pallone e un globo terrestre riempiono le […]

leggi tutto...

21/02/2020

Momenti di panico a Chivasso per un sospetto caso di coronavirus. Ma si trattava di un ictus

Sembrava un caso sospetto di coronavirus quello che si è verificato oggi, venerdì 21 febbraio, all’ospedale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy