Emergenza incendi: la Regione ha sospeso la caccia fino al 30 novembre nelle zone colpite dai roghi

Canavese

/

31/10/2017

CONDIVIDI

Un mese di stop dell'attività venatoria nei comparti alpini interessati dagli incendi. Ordinanze di sospensione a Cuorgnè, Locana e Sparone

E’ ufficiale: la Regione Piemonte ha sospeso la caccia nelle zone colpite dagli incendi: è stata approvata dalla Giunta nella mattinata di martedì 31 ottobre la delibera presentata dall’assessore Giorgio Ferrero. L’attività venatoria sarà sospesa da venerdì 3 novembre, data in cui la delibera sarà pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione. Il provvedimento riguarda i quadranti dell’arco alpino piemontese colpiti dagli incendi che hanno letteralmente divorato migliaia di ettari di bosco e pascoli e interessa oltre 6 mila cacciatori sui circa 25mila presenti sul territorio regionale.

Fino al 30 novembre, dunque, non sarà possibile cacciare. Il provvedimento può essere suscettibile di eventuali modifiche in relazione all’andamento climatico e alla situazione di rischio nella Valli Germanasca, Chisone e Pellice, Valle Stura, Valloe Orco, Soana, Chiusella, Valle Varaita, Bassa Valsusa e Val Sangone.

Il divieto di caccia nelle zone montane confinanti con quelle devastate dai roghi scoppiati nelle ultime due settimane è stato fissato fino al prossimo venerdì 10 novembre. I comparti interessati in questo caso sono l’Alta Valsusa, il Pinerolese, il Basso Canavese, le Valli di Lanzo e l’Eporediese.

Anche il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto ha firmato un’ordinanza di divieto di caccia nel territorio comunale, così come nei giorni avevano fatto i sindaci di Locana e Sparone.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/10/2019

Pont Canavese: riprendono le ricerche per risolvere il “giallo” della scomparsa di Elisa Gualandi

Svanita nel nulla: il “giallo” che circonda la scomparsa di Elisa Gualandi, 54 anni, impiegata al […]

leggi tutto...

18/10/2019

Piemonte e Canavese: 35 milioni dal ministero dell’Ambiente contro il rischio idrogeologico

Sono quasi 35 i milioni di euro assegnati dal Ministero dell’Ambiente al Piemonte per la mitigazione […]

leggi tutto...

18/10/2019

Il Canavese al Rallylegend di S. Marino: l’equipaggio Diaco-Sparvieri conquista il 3° posto di classe

Successo canavesano al Rallylegend di San Marino. L’equipaggio canavesano Diaco-Sparvieri, firmato Team Fast Drivers, ha conseguito […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy