Il sindaco di Rivara Gianluca Quarelli si candida con il centrodestra alle prossime “Regionali”

13/04/2019

CONDIVIDI

La prossima amministrazione dovrà trovare soluzioni a probemi troppo a lungo ignorati. "Ma ancor prima, spiega il candidato - dovrà costruire un nuovo modello di sviluppo"

E’ canavesano e da dieci anni è sindaco del Comune di Rivara e, soprattutto conosce bene pregi e problematiche del territorio: Gianluca Quarelli, 38, di professione ingegnere, si appresta a compiere un percorso politico ben più impegnativo: quello di candidato a consigliere nelle prossime elezioni regionale tra le fila del centro-destra nella circoscrizione provinciale di Torino. L’impatto della crisi sul territorio canavesana, da sempre terra industriale, è stata decisamente pesante e in questo contesto, a giudizio di Gianluca Quarelli la Regione, dovrebbe giocare un ruolo ben più incisivo per aiutare il territorio a uscire dalla crisi e dalla stagnazione economica.

“Ho deciso di raccogliere l’invito rivoltomi dall’eurodeputato Alberto Cirio e dal coordinatore Provinciale di Forza Italia Andrea Fluttero – ha esordito Quarelli in occasione della conferenza stampa di apertura della campagna elettorale che ha avuto luogo a Rivara nella prima serata di venerdì 12 aprile -, perché la candidatura di Cirio alla Presidenza della Regione è la garanzia affinchè la nostra terra possa finalmente scrollarsi di dosso i postumi della crisi”.

E non è tutto: Quarelli è altresì convinto che la prossima amministrazione regionale avrà la responsabilità di individuare soluzioni adeguate a problemi che ritiene siano troppo a lungo ignorati: “Ma ancor prima dovrà costruire un nuovo modello di sviluppo che sappia coniugare le esigenze del centro e della periferia – spiega Gianluca Quarelli -. Per farlo la politica dovrà tornare ad occuparsi del territorio, inteso non solamente come spazio geografico, ma piuttosto come sistema di relazioni economiche e sociali. Solo così sarà in grado di dare risposte concrete ai bisogni dei piemontesi. Io ho fatto la mia scelta – conclude – e scelgo il territorio”.

 

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy