Elezioni comunali: la lista civica “Cintano 2019 Percorso Comune” candida a sindaco Daniela Contini

Cintano

/

21/05/2019

CONDIVIDI

Recarsi a votare è la condizione essenziale non soltanto per eleggere la lista (e il candidato a sindaco ad essa collegato) che si presenta al giudizio degli elettori, ma per evitare il commissariamento del Comune. I voti validi non devono essere inferiori al 50 per cento dei votanti ed il numero di questi ultimi non deve essere inferiore al 50 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali

Anche Cintano, il suggestivo centro abitato della Valle Sacra rientra nel novero di comuni che alle prossime elezioni amministrative di domenica 26 maggio vedrà una sola lista presentarsi al giudizio degli elettori. La lista civica “Cintano 2019 Percorso Comune” candida a sindaco Daniela Contini, 47 anni, assessore uscente alla Cultura nell’amministrazione guidata da Giacomo Giovando, stimata ristoratrice e titolare dell’Antico Convento di San Martino Canavese. E non è tutto: Daniela Contini oltre ad essere attivamente impegnata nel volontariato è anche un’appassionata e pluripremiata ricercatrice di funghi.

Sull’amministrazione del paese Daniela Contini e la squadra che la sostiene hanno le idee chiare. Nel programma elettorale la comunicazione con i cittadini e con i consiglieri riveste un ruolo cruciale anche con l’utilizzo di tutti gli strumento che il web mette a disposizione. I temi che “Cintano 2019 Percorso Comune” intende affrontare sono davvero numerosi.

L’installazione di un tabellone luminoso per la comunicazione di informazioni utili alla cittadinanza e ai visitatori, la promozione del recupero dei fabbricati dismessi pro-ripopolamento, l’incentivazione degli interventi edilizi per migliorare l’aspetto dei fabbricati e delle aree circostanti, lo studio di fattibilità per la realizzazione di piste ciclabili e itinerari pedonali di collegamento tra frazioni e concentrico, l’ampliamento del sistema di video sorveglianza, l’informazione sui servizi assistenziali del territorio a tutela e sostegno degli anziani e delle fasce deboli della popolazione, la fattiva promozione delle attività sportive e outdoor, la valorizzazione del territorio e della cultura locale e l’installazione di un erogatore di acqua in paese, sono alcuni dei tanti punti contenuti nel nutrito programma della lista civica.

E’ bene sottolineare che per poter evitare lo spettro del commissariamento prefettizio (un problema comune a tutti i centri abitati nei quali è presente una sola lista) è necessario combattere l’astensionismo perché la legge prevede che la lista e il candidato a sindaco ad essa collegata possono essere eletti purché essa abbia riportato un numero di voti validi non inferiore al 50 per cento dei votanti ed il numero dei votanti non sia stato inferiore al 50 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune.

Candidato a sindaco: Daniela Contini nata il 07/06/1972.

Candidati alla carica di consigliere:

– ABAGIAN Anahid 03/04/79;
– CHIUMINATTO Daniele 16/05/79;
– GIACOLETTO Davide 21/09/78;
– GIOVANDO Giacomo Antonio 21/12/52;
– GIROTTI Paolo 05/09/73;
– PETRACCHI Fabrizio 29/11/59;
– RIVA ROVEDA Roberto 19/03/71;
– ROVETTO Ilenia 03/04/86;
– SANTIN Sergio 12/04/55;
– SCIACERO Domenico 06/08/50.

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy