Elezioni: Chiono supera il quorum e torna saldamente alla guida del Comune di Busano

Busano

/

29/05/2019

CONDIVIDI

ll primo cittadino uscente è stato eletto con 757 preferenze su 915 votanti. A breve, dopo la proclamazione del sindaco, l'insediamento del nuovo Consiglio comunale

Anche a Busano è stato dissipato lo spettro del quorum che, per alcuni giorni, era diventato l’incubo per tutti i candidati nei comuni in cui si presentava al giudizio degli elettori una sola lista. Giambattistino Chiono è stati riconfermato alla guida del Comune per i prossimi 5 anni. Amministratore di lungo corso, Giambattistino Chiono affronta l’ennesimo mandato con il piglio di un esordiente. Il quorum è stato ampiamente superato e il primo cittadino uscente è stato eletto con 757 preferenze. Entrano in consiglio comunale Antonio Freilone, Federica Marchetto, Sara Bertella, Tommaso Patriarca, Carlo Vassallo, Antonio Panetta, Fabrizio Doglio, Leonardo Corbo, Sara Pomatto e Ornella Pomatto.

La nuova amministrazione lavorerà all’insegna della continuità e con l’intenzione di dare corpo a una nutrita serie di progetti dal punto di vista urbanistico, sociale e ricreativo che hanno l’obiettivo, per quanto sarà possibile, di migliorare la qualità della vita del paese. Giambattistino Chiono era stato il primo a mettere in guardia contro lo strisciante pericolo dell’astensionismo: non raggiungere il quorum del 50% degli aventi diritto al voto avrebbe comportato automaticamente il commissariamento prefettizio del Comune.

Pericolo scongiurato, dunque, e il risultato ottenuto conferma senza ombra di dubbio che gli elettori hanno premiato la scorsa amministrazione accordando, nel contempo la loro fiducia a quella che subentra.

Elettori: 1.292 | Votanti: 915 (70,82%) Schede nulle: 105; Schede bianche: 53; Schede contestate: 0.

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy